Nuoto Archivi - Pagina 3 di 32 - Fisdir Fisdir

Categoria: Nuoto

10 Febbraio 2020

Nuoto, inoltrata richiesta di omologazione del record del mondo di Maria Bresciani


Realizzato durante l’11° Trofeo Città di Saronno, il tempo di 1’29”71 nei 100 farfalla vale a Maria Bresciani il record del Mondo (e anche europeo) nella categoria C21, riservata alla Sindrome di Down. Continua la lettura “Nuoto, inoltrata richiesta di omologazione del record del mondo di Maria Bresciani”


21 Settembre 2019

Europei Dsiso: medagliere a 47


La pausa di metà evento per permettere ai partecipanti di vivere il social programme non intacca la forza degli azzurri e non frena la splendida cavalcata della nostra nazionale agli Europei Dsiso 2019.

Complici le 9 medaglie conquistate nel day 3, la nazionale guidata da Peciarolo tocca quota 47 medaglie totali.

6 ori, 2 argenti e 1 bronzo si aggiungono alle 36 già messe in cascina nelle prime due giornate, per un un computo complessivo che ci fa stare in cima, irraggiungibili, nel medagliere assoluto.

;Martina Villanova (1500 stile), Dalila Vignando (200 rana), Maria Bresciani (200 farfalla), Paolo Zaffaroni (50 rana) e le staffette 4×100 stile libero maschile (Roncato-Di Silverio-Piccinini-Manauzzi) e 4×100 femminile (Villanova-Chiappa-Vignando-Bresciani) fanno insieme un totale di 6 ori.

Italo Oresta e Sabrina Chiappa, argento rispettivamente nella gara dei 400 stile e 200 rana rinforzano il medagliere, chiuso dal bronzo di Gianmaria Roncato nella 200 dorso.

 

Medagliere Nuoto

Giammaria Roncato, oro 200 stile
Paolo Zaffaroni, oro – 100 rana
Maria Bresciani, oro – 50 farfalla
Maria Bresciani, oro 100 farfalla
Martina Villanova, oro – 800 stile libero
Dalila Vignando, oro – 100 rana
Dalila Vignando, oro 400 misti
Paolo Alfredo Manauzzi, oro 50 farfalla

Martina Villanova, oro 1500 stile libero

Dalila Vignando, oro 200 rana

Maria Bresciani, oro – 200 farfalla

4×100 stile libero, oro (Villanova, Chiappa, Vignando , Bresciani)

4×100 stile maschile, oro (Roncato, Di Silverio, Piccinini, Manauzzi)

Paolo Zaffaroni, oro – 50 rana
4×50 mista maschile, oro (maschile (Piccinini, Zaffaroni, Manauzzi e Di Silverio)
4×50 mista femminile, oro (Franza, Villanova, Chiappa e Bresciani)
4×200 stile femminile, oro (Villanova, Vignando, Chiappa e Bresciani)
Staffetta 4×100 stile mista – oro
4×100 mista femminile – oro (Record Mondiale)
4×100 mista maschile – oro (Record Mondiale)
Francesco Piccinini – argento – 400 misti
Andrea Scotti, argento 100 farfalla
Dalila Vignando, argento – 200 misti
Maria Bresciani, argento – 200 stile libero
Sabrina Chiappa, argento – 100 rana
Maria Bresciani, argento – 400 misti
Italo Oresta, argento – 800 stile libero
Paolo Zaffaroni, argento 50 farfalla

Sabrina Chiappa, argento – 200 rana

Italo Oresta, argento – 400 stile libero
Chiara Franza, bronzo – 100 dorso
Paolo Alfredo Manauzzi – bronzo 100 farfalla
Maria Bresciani, bronzo – 200 misti
Italo Oresta, bronzo – 200 stile
Sabrina Chiappa, bronzo – 50 dorso
Gianmaria Roncato, bronzo – 100 dorso
Francesco Piccinini, bronzo – 200 misti

Gianmaria Roncato, bronzo – 200 dorso

Medagliere Nuoto Sincronizzato

Doppio Free Travia/Feroci, oro
Doppio tech Cantero/Sassani, oro
Squadra, oro
Solo tech Cantero, oro
Solo free Travia, oro
Solo tech Sassani, argento
Solo free Cantero, argento


19 Settembre 2019

Europei Dsiso: pioggia di medaglie per gli azzurri


La seconda giornata di gare valevole per gli Europei di Nuoto Dsiso è un autentico tripudio per l’Italia.
Dalla vasca del Geovillage di Olbia arrivano altre 22 medaglie (15 nel nuoto e 7 nel sincronizzato) di cui 12 ori, 7 argenti e 3 bronzi che, sommati alle medaglie del giorno prima, portano a 36 il bottino azzurro.
19 ori, 10 argenti e 7 bronzi dunque il cospicuo bottino realizzato dalla nazionale italiana al giro di boa di questa edizione 2019 degli Europei Dsiso che oggi, 19 Settembre, prevede una giornata di riposo prima della ripresa delle gare prevista nella giornata di domani.
Dalila Vignando conferma il suo splendido stato di forma vincendo i 100 rana e i 400 misti battendo in entrambe i casi due compagne di squadra, rispettivamente Sabrina Chiappa e Maria Bresciani.
Chiappa e in special modo Bresciani avranno comunque le loro personali rivincite: la cremonese vince i 100 farfalla e conquista un altro argento nei 200 metri mentre Sabrina Chiappa è bronzo nei 50 metri dorso.
L’ultimo oro individuale di giornata è quello sui 50 farfalla di Paolo Alfredo Manauzzi che al traguardo precede l’altro Paolo, Zaffaroni; le staffette 4×100 stile mista, 4×100 mista femminile e 4×100 mista maschile – queste ultime con due record mondiali – ci fanno guadagnare altri 3 ori.
Italo Oresta è argento negli 800 stile, con il pugliese che bissa la medaglia di bronzo sui 200 dello stesso stile del girono precedente; Piccinini e Roncato (200 misti e 100 dorso) chiudono il medagliere italiano con due ottimi bronzi.
Il nuoto sincronizzato regala altre 7 grandi soddisfazioni alla nostra nazionale, con 5 ori e 2 argenti: il doppio free Travia/Feroci, quello tech Cantero/Sassani, la squadra, Marta Cantero nel solo tech e Livia Travia nel solo free sono sul tetto d’Europa, mentre Martina Sassani e Marta Cantero sono vice campionesse europee nel solo tech e nel solo free.

Medagliere Nuoto

Giammaria Roncato, oro 200 stile
Paolo Zaffaroni, oro – 100 rana
Maria Bresciani, oro – 50 farfalla
Maria Bresciani, oro 100 farfalla
Martina Villanova, oro – 800 stile libero
Dalila Vignando, oro – 100 rana
Dalila Vignando, oro 400 misti
Paolo Alfredo Manauzzi, oro 50 farfalla
4×50 mista maschile, oro (maschile (Piccinini, Zaffaroni, Manauzzi e Di Silverio)
4×50 mista femminile, oro (Franza, Villanova, Chiappa e Bresciani)
4×200 stile femminile, oro (Villanova, Vignando, Chiappa e Bresciani)
Staffetta 4×100 stile mista – oro
4×100 mista femminile – oro (Record Mondiale)
4×100 mista maschile – oro (Record Mondiale)
Francesco Piccinini – argento – 400 misti
Andrea Scotti, argento 100 farfalla
Dalila Vignando, argento – 200 misti
Maria Bresciani, argento – 200 stile libero
Sabrina Chiappa, argento – 100 rana
Maria Bresciani, argento – 400 misti
Italo Oresta, argento – 800 stile libero
Paolo Zaffaroni, argento 50 farfalla
Chiara Franza, bronzo – 100 dorso
Paolo Alfredo Manauzzi – bronzo 100 farfalla
Maria Bresciani, bronzo – 200 misti
Italo Oresta, bronzo – 200 stile
Sabrina Chiappa, bronzo – 50 dorso
Gianmaria Roncato, bronzo – 100 dorso
Francesco Piccinini, bronzo – 200 misti

Medagliere Nuoto Sincronizzato

Doppio Free Travia/Feroci, oro
Doppio tech Cantero/Sassani, oro
Squadra, oro
Solo tech Cantero, oro
Solo free Travia, oro
Solo tech Sassani, argento
Solo free Cantero, argento


18 Settembre 2019

Dsiso 2019: 13 medaglie all’esordio


Gli Europei DSISO iniziano subito nel migliore dei modi per la nazionale azzurra impegnata ad Olbia.
Nella prima giornata sono 13 le medaglie complessive conquistate dalla nazionale guidata da Marco Peciarolo: 7 ori, 3 argenti e 3 bronzi.
La prima medaglia la firma Martina Villanova negli 800 stile libero, dominando la gara e battendo la britannica Faithfull.Francesco Piccinini è argento sui 400 misti dietro l’inglese Birchmore ma davanti nel posio al portoghese Vaz.

Oro e record del mondo per la splendida farfalla di Paolo Zaffaroni, mentre Maria Bresciani si conferma campionessa di assoluto livello strappando l’ennesimo titolo europeo nei suoi 50 farfalla, gara da sempre gradita alla cremonese.
Sui 200 misti doppietta azzurra, con l’argento di Dalila Vignando e il bronzo sempre di Maria Bresciani; stesso epilogo al maschile nei 100 farfalla, gara che fa registrare la prima internazionale per l’esordiente Scotti – argento – e il bronzo di Paolo Alfredo Manauzzi.
Chiara Franza, al ritorno in nazionale, infiamma i cuori degli italiani con il bronzo sui 100 dorso, mentre Gianmaria Roncato è campione europeo nei 200 stile.

Chiudono una giornata trionfale gli ori nel e staffette 4×200 stile femminile (Villanova, Vignando, Chiappa e Bresciani), la 4×50 mista femminile (Franza, Villanova, Chiappa e Bresciani) e la 4×50 mista maschile (Piccinini, Zaffaroni, Manauzzi e Di Silverio), con quest’ultima che fissa a 2’28”48 il nuovo record mondiale di categoria

Medagliere
Giammaria Roncato, oro 200 stile
Paolo Zaffaroni, oro – 100 rana
Maria Bresciani, oro – 50 farfalla

Martina Villanova, oro – 800 stile libero
Francesco Piccinini – argento – 400 misti
Andrea Scotti, argento 100 farfalla
Dalila Vignando, argento – 200 misti
Chiara Franza, bronzo – 100 dorso
Paolo Alfredo Manauzzi – bronzo 100 farfalla

Maria Bresciani, bronzo – 200 misti

Italo Oresta, bronzo – 200 stile

4×50 mista maschile, oro (maschile (Piccinini, Zaffaroni, Manauzzi e Di Silverio)

4×50 mista femminile, oro (Franza, Villanova, Chiappa e Bresciani)

4×200 stile femminile, oro (Villanova, Vignando, Chiappa e Bresciani)


16 Settembre 2019

Europei Dsiso: tutto pronto ad Olbia


Cerimonia di Apertura

Inizia oggi, 16 Settembre, con la cerimonia di apertura fissata per le ore 18.00 al Getur Village di Olbia la quinta edizione degli Europei di Nuoto e Nuoto Sincronizzato Dsiso.

 

L’evento

Si svolgeranno ad Olbia dal 15 al 22 Settembre, presso la piscina olimpionica del Geovillage, i campionati europei DSISO (Down Syndrome International Swimming Organization) di nuoto e nuoto sincronizzato riservati ad atleti con sindrome di Down.
La manifestazione, assegnata dalla DSISO alla FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali), verrà organizzata dalla società ASD Progetto 2000 grazie al patrocinio e contributo della Regione Sardegna e del Comune di Olbia Assessorato allo Sport.
All’evento continentale prenderanno parte 19 nazioni; la formula “open” del campionato – giunto alla quinta edizione – garantirà la presenza di nazionali provenienti da Argentina, Messico, Turkmenistan e Stati Uniti, le quali andranno a completare il palco dei partecipanti – in totale 450 tra atleti (200), accompagnatori e supporters (250) – che daranno vita ad un evento unico nel suo genere e che esibirà i migliori talenti europei del nuoto per la specifica disabilità.
La cerimonia di apertura, fissata per il giorno 16 Settembre alle ore 18.00 presso la Sala Congressi del Geovillage di Olbia, aprirà ufficialmente gli Europei DSISO 2019.
Il Presidente della Fisdir Marco Borzacchini commenta con queste parole l’ormai prossimo evento che si terrà in Italia, nazione all’avanguardia nel settore dello sport riservato ad atleti disabili:
Ospitare nel nostro Paese un evento internazionale è sempre emozionante ma, soprattutto, un momento importante per divulgare l’ideale paralimpico di cui siamo portatori. La Sardegna in particolare è un territorio da sempre fondamentale nel nostro scacchiere federale; realtà all’avanguardia si sono andate sviluppando e radicando sul territorio isolano, contribuendo alla crescita qualitativa del nostro movimento. Per la prima volta Olbia sarà il meraviglioso teatro che ospiterà questa manifestazione riservata ad atleti con sindrome di Down, ragazzi che con la loro carica, energia e vitalità sapranno accendere i cuori del pubblico che, mi auguro numeroso, prenderà posto al Geovillage per assistere a giornate di sport e passione”.

Informazioni

Per visualizzare tutte le informazioni riguardanti la massima rassegna continentale di nuoto C21 digita il link:
www.dsiso2019.it

La Nazionale Italiana

Capo Delegazione: Marco Peciarolo

Staff tecnico Nuoto: Roberto CAVANA e Laura SALVALAGGIO;
Squadra Nuoto Femminile: Maria BRESCIANI (ASD Delfini Cremona Onlus), Sabrina CHIAPPA (ASD Delfini Cremona Onlus), Chiara FRANZA (ASD Rari Nantes Saronno), Dalila VIGNANDO (Osha ASP Como), Martina VILLANOVA (Sport Life Onlus ASD).
Squadra Nuoto Maschile: Marco DI SILVERIO (Osha ASP Como), Paolo Alfredo MANAUZZI (Polisportiva Hyerion Latina), Italo ORESTA (Gargano 2000 Giovinazzo), Francesco PICCININI (Phb Bergamasca), Gianmaria RONCATO (Sport Life Onlus ASD), Andrea SCOTTI (ASD Delfini Cremona Onlus), Paolo ZAFFARONI (ASD Delfini Cremona Onlus).
Staff tecnico Nuoto Sincronizzato: Floriana DE VIVO e Elisa FILARDO;
Sincronette: Marta CANTERO (ASD Chiavari Nuoto), Camilla FEROCI (Blu Alike ASD), Livia TRAVIA (Blu Alike ASD), Martina SASSANI (ASD Elpis).

 

Portabandiera azzurra sarà Marta Cantero.



Categorie