Ginnastica Archivi - Fisdir Fisdir

Categoria: Ginnastica

17 Luglio 2019

Trisome Games 2020: si vola in Turchia


 

 

 

L’evento

Sarà Antalya, in Turchia ad ospitare la seconda edizione dei Trisome Games, la più grande manifestazione internazionale riservata ad atleti con sindrome di Down che si svolge sotto l’egida della SU-DS, la Sport Union for Athletes with Down Syndrome.

La Turkiye Ozel Sporcular Sport Federasyonu guidata da Birol Aydin succederà alla Fisdir e all’Italia che, nel 2016, diedero vita ad una memorabile prima edizione dei giochi a Firenze.
Atletica, Pallacanestro, Calcio a 5, Ginnastica, Judo, Nuoto, Nuoto Sincronizzato, Tennis e Tennis Tavolo saranno gli sport rientranti nel programma della manifestazione in programma dal 31 Marzo al 7 Aprile di una ricca stagione sportiva che, come comunicato nella giornata di ieri, prevedrà anche i Winter Games 2020 proprio nel nostro paese.

 

Cerimonia di Apertura Trisome Games 2016

 

La nostra nazionale

I nostri azzurri si presenteranno in Turchia consapevoli della forza della nostra nazionale, capace a Firenze di conquistare la bellezza di 111 medaglie tra ori (47), argenti (34) e bronzi (30).
Presentato in questi giorni il logo ufficiale, inizia la strada che ci porterà a vivere il più importante evento riservato ad atleti con sindrome di Down del prossimo anno.

 

 


18 Giugno 2019

A Rimini il campionato nazionale di ginnastica artistica e ritmica


Si svolgerà domenica 23 Giugno, presso i padiglioni del quartiere fieristico di Rimini (Via Emilia,155), l’edizione 2019 dei campionati italiani di ginnastica artistica e ritmica Fisdir.
La manifestazione, inserita nell’ambito della manifestazione FGI “Rimini 2019 – Ginnastica in Festa”, vedrà la partecipazione di 42 atleti e di 10 società sportive: Giovani per i Giovani, Forza e Coraggio, Rhytmic’s Team, C.J. Tifernate, Ginnastica Pavese, Albano Primavera, Gymnasium Montemario, Fit Togheter, Pol. Popilia e Sorriso Riviera.

Per visualizzare gli iscritti alla manifestazione digita il link: Iscrizioni Campionato Italiano Ginnastica Ritmica e Artistica s.s. 2019

Sempre il giorno 23 ci sarà un importante momento di formazione, con il seminario “Ginnastica for All”, al quale prenderanno parte rappresentanti della FGI e della FISDIR per spiegare le opportunità e le possibilità legate allo svolgimento della ginnastica per atleti disabili intellettivo e relazionali (ore 9.45, accredito partecipanti).


9 Luglio 2018

Mondiali DSIGO: Gabossi guida una grande Italia


A Bochum, dove si tenevano i Campionati Mondiali DSIGO di ginnastica artistica e ritmica, è stata una grande Italia!
Mario Gabossi, nell’all around, conquista subito la medaglia d’oro e il titolo di campione del mondo junior di ginnastica artistica maschile, superando il messicano Kevin Sanchez. Lo stesso Gabossi conquisterà la vittoria nel cavallo con maniglie e agli anelli, mentre sarà secondo al volteggio, nel corpo libero, alle parallele e alla sbarra. Riccardo Maino è anche lui sul podio (terzo) nel cavallo con maniglie, mentre Daniela Cotogni si fa valere con un’ottima terza piazza alle clavette.

Grande Italia dunque con le  medaglie conquistate dal team guidato da Virna Duca, che commenta così la gara: “Abbiamo subito vinto qualche medaglia e fatto ottimi risultati, in gare che per programma e livello degli avversari, si è rivelata  assolutamente complessa”.


3 Luglio 2018

Mondiali DSIGO di ginnastica: l’intervista a Virna Duca


A pochi giorni dalla partenza per Bochum, dove sono in programma i mondiali di ginnastica DSIGO, abbiamo intervistato il referente tecnico nazionale Virna Duca. La selezionatrice lombarda ci ha parlato dell’impegno in terra tedesca, degli obiettivi presenti ma anche dei futuri obiettivi del movimento della ginnastica, chiamato ad allinearsi con quanto predisposto dai nuovi regolamenti internazionali.

Buongiorno Virna, alla vigilia della partenza per i Mondiali DSIGO, quali sono le tue sensazioni?
Ho sensazioni molto positive, sono curiosa di vedere come come reagiranno i ragazzi al nuovo programma redatto a livello internazionale, un regolamento sicuramente più difficile rispetto a quello utilizzato a Mortara nel 2015 ed ai Trisome Games nel 2016. La nuova impostazione si avvicina al codice di punteggio internazionale previsto dalla Federazione Internazionale di Ginnastica. Soprattutto in artistica abbiamo delle importanti novità, staremo a vedere”.

Cinque atleti – Fabiani, Gabossi, Maino e Zanchi tra gli uomini e Daniela Cotogni tra le donne – convocati per i mondiali di Bochum, come giudichi il loro stato di forma? Pensi possano portare a casa medaglie?
“I ragazzi li ho visti bene, anche recentemente a Rimini durante i campionati nazionali. A livello di medaglie non mi sbilancio, non porta mai bene (ride, ndr) ma credo che se non nell’all around, almeno in alcune specialità riusciremo a farci valere”.

Quali sono le nazionali da temere?

“Vediamo lo stato di salute del Messico, della GB dell’Irlanda, dell’Argentina e del Sudafrica ma, per storia e tradizione sono molto curiosa di vedere cosa farà la Russia”.

Quali gli obiettivi in ambito nazionale per il futuro?
“Il prossimo anno apporteremo sicuramente delle modifiche al nostro programma nazionale, adattandolo al programma internazionale (questo nell’agonistico), mentre nel promozionale cercheremo di aumentare la base e garantire una più ampia partecipazione degli atleti alle attività FISDIR”.

Quindi non mi rimane che augurare un grande in bocca al lupo…
Crepi il lupo, speriamo di far bene, ce la metteremo tutta.



Categorie