Da venerdì gli Indoor di Ancona, sono 71 gli iscritti - Fisdir Fisdir

Da venerdì gli Indoor di Ancona, sono 71 gli iscritti

Il Covid-19 non ferma la voglia di gareggiare delle società e degli atleti FISDIR. Il primo evento nazionale del calendario 2021 registra infatti dei numeri inattesi: saranno 71 gli atleti e 23 le società che raggiungeranno il “PalaIndoor” per la due giorni del Campionato italiano di atletica leggera indoor FISDIR. L’evento, organizzato in collaborazione con l’Antrhopos di Civitanova Marche, segue l’ultimo appuntamento ufficiale risalente al 24-25 ottobre 2020, quando venne disputata la Tappa Nord del circuito nazionale di tennis.
«Mettendo in relazione i numeri attuali con i 72 iscritti degli Assoluti di Pescara – sottolinea il Consigliere Federale Nelio Piermattei, organizzatore di questo evento – possiamo registrare una grande risposta e sono contento di questo, poiché da ottobre la situazione non è purtroppo migliorata. Anche lo scorso anno la decisione di anticipare il Campionato a gennaio sembrava assurda e invece i numeri ci restituirono il record di partecipanti in quella che è stata per diversi mesi la prima e unica manifestazione sportiva. Chi mi conosce sa che ho sempre cercato di non fermare completamente le attività di fronte alla pandemia, cercando nei limiti del possibile di andare avanti. Non nascondo che noi dirigenti ci stiamo assumendo personalmente dei rischi, ma donare ai ragazzi una parvenza di normalità è importante. I numeri che abbiamo registrato lo testimoniano: al netto delle società che non hanno ripreso l’attività sul territorio per il peggioramento della situazione contagi, ce ne sono tantissime altre che hanno fortemente sostenuto questo evento. Anche chi ha deciso di non essere presente ha il mio pieno sostegno, è una scelta non criticabile».
SICUREZZA – Grande attenzione è stata riservata allo svolgimento della manifestazione secondo il rispetto dei protocolli anti-contagio. «Fondamentalmente abbiamo lavorato per adattare il protocollo FIDAL alle nostre esigenze. Non dimentichiamo, infatti, che in contemporanea si svolgeranno i Campionati Italiani Indoor e Invernali di Lanci
 FISPES, quindi abbiamo reso le regole ancor più stringenti per permettere la disputa in sicurezza di tutto il programma gare. Possiamo dire che i tre impianti PalaIndoor, Stadio Italico Conti e Parco Verde della Montagnola saranno unificati e gestiti come un unico impianto».

Autocertificazione

Planimetria

Protocollo Anticovid-19