Majelli: «Rinuncia a Nantes dolorosa, ma priorità alla salute dei ragazzi» Fisdir

Majelli: «Rinuncia a Nantes dolorosa, ma priorità alla salute dei ragazzi»

Durante l’ultimo Consiglio Federale del 6 febbraio, è stato deciso di non dare seguito alla partecipazione al Campionato Europeo di atletica leggera indoor in programma a Nantes (FRA) e inserito nel calendario degli eventi VIRTUS. «La prima uscita internazionale del 2021 a cui il Consiglio Federale aveva, con riserva, dato parere favorevole, sarebbe dovuta essere a Nantes per gli Europei indoor di atletica leggera VIRTUS», spiega il Consigliere Federale con Delega operativa all’attività sportiva Gaspare Majelli. «Purtroppo a causa del perdurare della pandemia da Covid-19 e della situazione negativa che caratterizza la Francia, sia la Commissione Tecnica prima che il Consiglio Federale poi, hanno optato per annullare tale partecipazione, considerando fattori critici quali gli spostamenti e la permanenza nella struttura alberghiera. È una decisione presa con grande rammarico sia perché i ragazzi avevano preparato da mesi questo evento dando prova della loro buona condizione al Campionato indoor di Ancona e anche perché sarebbe stata un’altra grande occasione per portare a casa diverse medaglie, alla luce dei risultati ottenuti sia a Brisbane ai Global Games che qui in Italia nelle competizioni nazionali. Ci conforta, in questa scelta dolorosa, aver messo al primo posto la salute e il benessere dei ragazzi prima ancora di pensare alla prestazione sportiva».