Euro TriGames, Italia pazzesca: il medagliere sale a quota 42 Fisdir

Euro TriGames, Italia pazzesca: il medagliere sale a quota 42

Complice l’esordio dell’atletica leggera, la Nazionale italiana impegnata agli Euro TriGames conquista 31 medaglie in un solo giorno e sale a quota 42 nel medagliere generale della competizione in svolgimento a Ferrara. La spedizione con sindrome di Down targata FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) riesce a vincere in ogni disciplina, in attesa di conoscere il percorso del tennis e del nuoto sincronizzato, che entreranno nel vivo a partire da sabato 9 ottobre.
Se gli sport di squadra procedono a fasi alterne (nel futsal un pareggio e due sconfitte, nella pallacanestro una vittoria e un ko), il nuoto fa da traino con le 19 medaglie festeggiate in appena due giorni di gare. Menzione particolare per Sabrina Chiappa: la vittoria dei 100 rana con il tempo di 1:44.55 vale anche il nuovo record europeo.
Attenzione anche all’impatto dell’atletica leggera: 13 medaglie in un solo giorno di gare con una tripletta incredibile nei 100 metri maschili. Piacentini, Mancioli e Giannini tingono di azzurro l’intero podio. Salutano la competizione i judoka: il bottino di medaglie è incredibile con 3 ori (Migliore, Verrengia, Tomba), 1 argento (Brighi) e 2 bronzi (Crosara, Zarbo). Piazzamenti per Forte e Brunetto (quinto posto). Nella gara a squadre, che per ora ha carattere sperimentale e non assegna medaglie, l’Italia del judo si impone su Polonia e Portogallo.
Arrivano conferme dal tennistavolo, con altri due bronzi vinti da Giomo-Asaro e Ingrao-Abate nel doppio maschile e femminile.
La giornata di venerdì 8 ottobre sarà all’insegna del social programme, per un giorno di prezioso riposo. Gli unici a gareggiare saranno i nuotatori, impegnati in un doppio turno sia al mattino che al pomeriggio.
Sarà possibile seguire tutti gli italiani in gara sul canale YouTube federale: www.youtube.com/FisdirTV

MEDAGLIERE (aggiornato al 7 ottobre)

21 ori – 12 argenti – 9 bronzi

ORO
Andrea Scotti – 200 farfalla (3:02.66)
Dalila Vignando – 200 misti (3:42.74)
Martina Villanova – 1500 stile libero (25:46.38)
Sabrina Chiappa – 100 dorso (1:41.20)
Paolo Zaffaroni – 100 rana (1:28.84)
4×50 mista femminile (Franza, Chiappa, Bresciani, Ostani) – 3:02.86
Maria Bresciani – 200 farfalla (3:29.83)
Francesco Piccinini – 200 misti (2:56.89)
Sabrina Chiappa – 100 rana (1:44.55, ER)
4×100 mista femminile (Vignando, Chiappa, Bresciani, Villanova) – 6:47.40
Andrea Piacentini – 100 metri (14.37)
Chiara Zeni – 100 metri (15.66)
Nando D’Agostino – 800 marcia (4:58.00)
Giulia Pertile – 800 marcia (6:14.88)
Daniel Gerini – Lancio del disco (28,59)
Nicole Orlando – Lancio del disco (16,97)
Silvia Preti (mosaico) – Lancio del disco (13,59)
Nicole Orlando – Getto del peso (5,88)
Davide Migliore (Judo, -60 kg)
Francesco Verrengia (Judo, -73 kg)
Martina Tomba (Judo, -52 kg)

ARGENTO
Maria Bresciani – 50 farfalla (42.13)
4×50 mista maschile (Roncato, Zaffaroni, Manauzzi, Di Silverio) – 2:30.70
4×50 mista misti (Chiappa, Zaffaroni, Scotti, Bresciani) – 2:46.83
Francesco Piccinini – 400 misti (6:41.49)
4×50 mista stile (Zaffaroni, Manauzzi, Chiappa, Ostani) – 2:30.75
Sabrina Chiappa – 50 dorso (49.58)
4×100 mista maschile (Roncato, Zaffaroni, Scotti, Manauzzi) – 5:29.97
Luca Mancioli – 100 metri (14.42)
Elisa Zendri – 100 metri (16.68)
Stefano Lucato – 800 marcia (5:03.09)
Silvia Preti (mosaico) – Getto del peso (4,22)
Mirco Brighi (Judo, -81 kg)

BRONZO
Giomo-Asaro (Tennistavolo, gara a squadre maschile)
Abate-Ingrao (Tennistavolo, gara a squadre femminile)
Giammaria Roncato – 100 dorso (1:25.75)
Paolo Zaffaroni – 50 farfalla (33.79)
Giomo-Asaro (Tennistavolo, doppio maschile)
Abate-Ingrao (Tennistavolo, doppio femminile)
Federico Giannini – 100 metri (14.98)
Gabriele Zarbo (Judo, -60 kg)
Tommy Crosara (Judo, -73 kg)