Euro TriGames, 11 medaglie per gli Azzurri nella prima giornata di gare Fisdir

Euro TriGames, 11 medaglie per gli Azzurri nella prima giornata di gare

A Ferrara suona ripetutamente l’inno di Mameli per accompagnare le gesta degli atleti con sindrome di Down che si stanno contendendo i titoli europei messi in palio dalla competizione promossa dalla SUDS (Sports Union for Athletes with Down syndrome).
È il nuoto a fare la voce grossa, regalando al medagliere italiano 6 ori e 3 argenti. Le medaglie del metallo più pregiato portano la firma di Andrea Scotti (200 farfalla, con record italiano abbassato a 3:02.66), Dalila Vignando (200 misti), Martina Villanova (1500 stile libero), Sabrina Chiappa (100 dorso), Paolo Zaffaroni (100 rana) e della staffetta 4×50 misti femminile (Franza, Chiappa, Bresciani, Ostani). Maria Bresciani (50 farfalla) e le staffette 4×50 misti maschile (Roncato, Zaffaroni, Manauzzi, Di Silverio) e 4×50 mista misti (Chiappa, Zaffaroni, Scotti, Bresciani) conquistano tre argenti. Completano il quadro odierno di medaglie i pongisti impegnati nella gara a squadra. La coppia maschile Giomo-Asaro chiude alle spalle di Francia e Portogallo, mentre la coppia rosa composta da Abate e Ingrao chiude il podio dietro a Francia e Turchia.
Grande attesa per le gare che chiuderanno il programma del judo, in cui l’Italia va a caccia di altre medaglie, ma anche per l’esordio dell’atletica leggera.
Nel frattempo, hanno rotto il ghiaccio con gli Euro TriGames le Nazionali di calcio a 5 e pallacanestro. Gli Azzurri del futsal, vice campioni europei in carica, totalizzano 1 punto nelle prime due uscite stagionali. Brutto ko all’esordio con il Portogallo (16-6), poi la reazione contro la Turchia (6-6) agganciata allo scadere da un tiro libero di Riccardo Piggio. Festeggia, invece, l’Italbasket: l’esordio con il Portogallo è da protagonista assoluto e la squadra di coach Bufacchi regola i lusitani con un netto 45-9.
Sarà possibile seguire tutti gli italiani in gara sul canale YouTube federale: www.youtube.com/FisdirTV

MEDAGLIERE

6 ori – 3 argenti – 2 bronzi

ORO
Andrea Scotti – 200 farfalla (3:02.66)
Dalila Vignando – 200 misti (3:42.74)
Martina Villanova – 1500 stile libero (25:46.38)
Sabrina Chiappa – 100 dorso (1:41.20)
Paolo Zaffaroni – 100 rana (1:28.84)
4×50 mista femminile (Franza, Chiappa, Bresciani, Ostani) – 3:02.86

ARGENTO
Maria Bresciani – 50 farfalla (42.13)
4×50 mista maschile (Roncato, Zaffaroni, Manauzzi, Di Silverio) – 2:30.70
4×50 mista misti (Chiappa, Zaffaroni, Scotti, Bresciani) – 2:46.83

BRONZO
Giomo-Asaro (Tennistavolo, gara a squadre maschile)
Abate-Ingrao (Tennistavolo, gara a squadre femminile)