Oso Cup 2018: i risultati del campionato di calcio a 5

La Oso Cup 2018 ha emesso i suoi verdetti, oltre che in atletica leggera, anche nel calcio a 5, che prevedeva 5 divisioni: agonistica, pre agonistica, C21, base e promozionale.
Nella divisione agonistica affermazione per l’obiettivo Uomo che chiude il torneo con un filotto di 4 vittorie che gli permettono di raggiungere la quota di 12 punti, valida per laurearsi campione italiano 2018. Seconda piazza per la Brianthea 84, con la compagine lombarda che nonostante gli stessi punti firmati dalla Insuperabili Reset Academy, si laurea vice campione italiano in virtù della migliore differenza reti.
Nel pre agonistico l’Obiettivo Uomo bissa il successo dell’agonistico: anche qui percorso netto con tre vittorie in altrettanti matches. Seconda piazza per la Gsh Novara che al termine del torneo conterà due vittorie contro Vharese e Elos Bitonto e una sola sconfitta, quella contro i neo campioni campani. Vharese, 3 punti e Elos Bitonto a 0, chiudono la classifica della divisione pre agonistica.
Nel base si impone la Insuperabili Reset Academy che, nell’unico incontro disputato, vince largamente contro la compagine locale della Quarto Tempo.
Nella C21 è dominio Sport 21 Padova: 9 punti, 42 goal fatti e 1 solo subito valgono ai veneti il titolo 2018 ai danni della Sport 21 Italia, che nel suo percorso segnerà un’unica sconfitta, quella contro i cugini della Sport 21 Padova. Insuperabili Reset Academy e Nemo Cosenza chiuderanno rispettivamente in terza e quarta posizione.
Combattutissima la divisione promozionale. Alla fine la spunta l’Unione Famiglie Handicappati. L’ottovolante vince 3 a 0 in finale contro Linus aggiudicandosi il campionato 2018. Terza piazza per Legino, vincente 5 a 1 contro Squali Pescara nella finalina. Quinta Quarto Tempo, chiude in sesta e ultima posizione il Ritrovo, sconfitta dai fiorentini per 7 a 4 nella gara per il quinto e sesto posto.

Risultati Calcio a 5 – Oso Cup 2018

Forse ti potrebbe interessare anche...