Ulteriori chiarimenti al DPCM del 14 gennaio Fisdir

Ulteriori chiarimenti al DPCM del 14 gennaio

Il Segretario Generale della FISDIR, Massimo Buonomo, ha realizzato una nota tramite la quale precisa quanto segue:

Per gli atleti in possesso di tessera agonistica e partecipanti agli eventi di “preminente interesse nazionale”, così come riconosciuti con provvedimento del Comitato Italiano Paralimpico, sono consentiti gli allenamenti a porte chiuse (accesso solo ai tesserati che partecipano all’attività), sempre nel rispetto del Protocollo per gli allenamenti emanato dalla FISDIR e pubblicato nella sezione Covid19 del sito istituzionale federale alla pagina:
https://www.fisdir.it/wp/wp-content/uploads/2021/01/Protocollo-attivita-di-base-a-allenamenti-FISDIR_aggiornamento-16.01.2021.pdf.
Nel caso fosse richiesto per l’accesso all’impianto e/o per eventuali controlli in genere, i Presidenti delle ASD/SSD avranno la possibilità di scaricare l’attestazione dello status di atleta agonistico dei propri tesserati direttamente dal sistema di tesseramento on-line. Stiamo in questi giorni lavorando affinché tale implementazione del sistema di tesseramento divenga operativa quanto prima, nel frattempo è possibile utilizzare il modulo di autocertificazione nella sua versione singola o multipla (sono equivalenti, cambia solo il numero di atleti che si possono inserire su una pagina):
Autocertificazione atleta agonista (per singolo atleta)
Autocertificazione atleta agonista (contiene 6 nomi).

Per tutti gli altri atleti è consentito svolgere attività di allenamento all’aperto.

Di seguito è possibile consultare il documento completo a firma del Segretario Generale
Nota ufficiale – Ulteriori chiarimenti DPCM 14 gennaio 2021