Raduno calcio a 5 C21 a Roma… con vista su Viseu

Inizia domani, con il raduno di Roma, l’avventura della nazionale italiana di calcio C21, una rappresentativa che ad Aprile (8/15) andrà a Viseu – in Portogallo – per giocare la prima edizione dei Mondiali FIFDS di calcio a 5. Gli allenamenti si terranno nell’impianto della Polisportiva Cosmos (Via Nomentana) dal 10 al 12 Febbraio, con quattro sedute di allenamento in tre giorni (doppia sessione sabato).

Dodici i ragazzi selezionati dal Referente Tecnico Nazionale Roberto Signoretto, tutti reduci dall’esperienza vittoriosa dei Trisome Games 2016: Alessi Amedeo (ASD Brianza Tremolada), Casciotti Luca (A.S. Albano Primavera), Di Giovanni Simone (ASD Parco De Riseis), Fasanella Marco Giulio (Polisportiva Milanese 1979), Leocata Francesco (ASD Parco De Riseis), Magagna Luca (ASD Pandha), Messina Carmelo (ASD Polisportiva Disabili Erei), Palaia Cristian (Sport 21), Pugliese Guido (Dea Sport), Sfreddo Marco (Polisportiva Milanese 1979), Simoni Matteo (ASD Parco De Riseis) e Vignando Davide (ASD Sport 21).

Molto lucido nella sua analisi il referente tecnico nazionale Roberto Signoretto, che commenta con queste parole alla vigilia del raduno nella capitale: “L’obiettivo è quello di proseguire l’impegno assunto con i Trisome Games, continuando a lavorare su una categoria di recente introdotta all’interno del programma calcistico federale. Vogliamo partire con umiltà, consapevoli del fatto che non siamo secondi a nessuno, cercando di costruire qualcosa d’importante dalla base, segnando un percorso virtuoso di crescita di tutto il movimento calcistico. Lavoreremo principalmente sulla tattica e sulla creazione del gruppo, cercando nel prossimo futuro di dialogare con le società sportive per quanto concerne la preparazione atletica. Quello di Roma sarà l’inizio di un bel viaggio, di un lungo viaggio che in questa categoria farò insieme ad un nuovo tecnico, Gianluca Oldani, ragazzo giovane ma tecnico preparato che certamente saprà dare valore aggiunto al nostro lavoro. Un viaggio che si concluderà a Viseu in Aprile, con la speranza di poter in quel palcoscenico fare ottime cose”.

Forse ti potrebbe interessare anche...