Mondiale DSISO, vinciamo altre tre medaglie, ma le squalifiche ci tolgono due ori Fisdir

Mondiale DSISO, vinciamo altre tre medaglie, ma le squalifiche ci tolgono due ori

Un pomeriggio thrilling, con epilogo amaro, quello che ha accompagnato le finali degli Azzurri impegnati ad Albufeira (Por).
Eppure la prima gara iridata, quella dei 200 misti femminili, aveva premiato Dalila Vignando, arrivata quarta ma salita sul podio grazie alla squalifica inflitta ad Amanda Freeland. Il bronzo di Vignando nasce dalla caparbietà che l’atleta azzurra ha messo nella frazione a rana, che le aveva permesso di risalire e lottare per una medaglia.
Il rammarico più grande, senza dubbio alcuno, è quello che riguarda la finale dei 100 dorso maschili. Giammaria Roncato, che si era qualificato con il miglior tempo, vince l’oro dominando per tutta la gara, ma poi viene squalificato. Stessa sorte toccherà alle staffette 4×200 stile libero sia femminile che maschile. E allora, il saldo di giornata si chiude a tre medaglie. Oltre a Vignando, Sabrina Chiappa e Paolo Zaffaroni portano il tricolore sul podio. Chiappa vince il quarto argento individuale, questa volta nei 50 rana (48.93), mentre Zaffaroni si deve accontentare del bronzo (41.03) a 26 centesimi dal titolo mondiale.

Dopo tre giorni di gare, il nuoto tirerà il fiato grazie al social day.
Non sarà un giorno senza medaglie, però, perché in vasca sono attese le sincronette del nuoto artistico. La Delegazione italiana conta quattro atlete: Marta Cantero, Martina Sassani, Livia Travia e l’esordiente Sara Lazzari. Dirette da Floriana De Vivo ed Ester Lazzari, le azzurre gareggeranno sia al mattino che al pomeriggio, tentando di avvicinarsi quanto più possibile alle 5 medaglie mondiali vinte nel 2018 a Truro, in Canada.

RIEPILOGO MEDAGLIE: 14
4 O 5 A 5 B

ORO
Staffetta 4×100 mista F (Ostani, Chiappa, Vignando, Villanova – 6:52.22)
Staffetta 4×100 mista M (Roncato, Zaffaroni, Scotti, Tononi – 5:23.23)

Staffetta 4×50 mista/misti (Roncato, Chiappa, Manauzzi, Ostani – 2:45.19)
Paolo Zaffaroni – 100 rana (1:27.05) – WR
ARGENTO
Sabrina Chiappa – 200 rana (3:38.17)
Sabrina Chiappa – 50 dorso (44.95) – ER
Sabrina Chiappa – 100 rana (1:45.40)
Staffetta 4×100 stile libero (Piccinini, Roncato, Tononi, Manauzzi – 4:58.02)
Sabrina Chiappa – 50 rana (48.93)

BRONZO
Francesco Piccinini – 400 stile libero (5:44.98)
Dalila Vignando – 200 rana (4:00.10)
Paolo Alfredo Manauzzi – 50 farfalla (34.29)
Dalila Vignando – 200 misti (3:37.41)
Paolo Zaffaroni – 50 rana (41.03)

(aggiornato al 19/10)