Firmato nella giornata odierna il protocollo d’intesa tra FIB e FISDIR

Lunedi 26 novembre, presso la sede della Federazione Italiana Bocce, il Presidente della Fib Marco Giunio De Sanctis e il presidente della FISDIR Marco Borzacchini hanno firmato il protocollo d’intesa volto a condividere azioni comuni con l’obiettivo di migliorare l’offerta sportiva sul territorio nazionale, una collaborazione che si configura come un tassello fondamentale sulla strada dell’inclusione nello sport delle persone con disabilità.
Con la prestigiosa convenzione FIB e FISDIR si propongono di realizzare un progetto comune di promozione dell’educazione sportiva per la pratica delle bocce per atleti con disabilità intellettiva e relazionale, con l’obiettivo non solo di migliorare la qualità della vita ma anche di rafforzare quel fenomeno culturale di grande rilevanza sociale, considerato un valore fondamentale per l’individuo e la collettività.
In particolare, considerate le finalità comuni del progetto, le due Federazioni hanno convenuto che tutte le società sportive e tutti gli atleti DIR siano tesserati e affiliati direttamente alla FIB, la quale trasmetterà alla FISDIR l’elenco degli atleti DIR che la FISDIR, senza nessun costo aggiuntivo per gli atleti, acquisirà nei propri archivi. Come per gli altri atleti paralimpici importante segnalare il costo annuale di 6 euro per gli atleti e di 50 euro per le società.
Importante segnalare che nell’ambito della promozione della disciplina e nella divulgazione nelle scuole o altre entità, la FIB dovrà sempre indicare la partnership con la FISDIR, coinvolgendo lo staff tecnico della FISDIR nello svolgimento delle attività svolte e creando i presupposti delle massime sinergia possibile nell’ambito delle iniziative promozionali e formative didattiche.

Protocollo D’Intesa FIB-FISDIR

Forse ti potrebbe interessare anche...