Festa dello Sport Paralimpico, a Pescara premiati 28 atleti FISDIR Fisdir

Festa dello Sport Paralimpico, a Pescara premiati 28 atleti FISDIR

Organizzata dal CIP Abruzzo nell’Auditorium Cerulli di Pescara, la Festa dello Sport Paralimpico 2022 ha visto la celebrazione di tanti talenti tesserati con la FISDIR.
Sono stati, infatti, ben 28 i premi ricevuti da atleti con disabilità intellettivo relazionale: Francesco Leocata, Daniele Di Giandomenico, Simone Di Giovanni, Matteo Simoni (Accademia Biancazzurra), Federico Colaiuda, Giada Di Bonaventura (Atletica L’Aquila), Jennifer Battaglia, Luciano Cannito, Marilena Cianci, Gianmarco Crisante, Guerino De Luca, Michele La Torre, Amedeo Meucci (Fight Academy), Paolo Pagone, Rubia Trini (Nuoto Disabili Sulmona), Alessandro Bruzio, Fabrizio Di Fabio, Massimo Morricone (Orione Pescara), Federico Giannini (Pietro Mennea Atletica Chieti), Nando D’Agostino (Pol. Tethys Chieti), Stefano Monfalcone (Uguali nello Sport – Giuliano Visini), Carlo Ciaramellano, Tommaso D’Angelo, Davide Fasoli, Luca Maccarone, Salvatore Palazzolo, Luigi Romagnoli (Vita e Sport), Federico Scodavolpe. 
Tra questi, menzione particolare per i successi internazionali di tre campioni con sindrome di Down: Francesco Leocata (Campione del Mondo con la Nazionale di pallacanestro IBA21), Federico Giannini (doppio oro mondiale nella 4×100 e 4×400 ai Mondiali di atletica leggera SUDS) e Nando D’Agostino (doppio argento negli 800 e 1500 marcia ai Mondiali di atletica leggera SUDS).

Premi anche per la società teatina Polisportiva Thetys Chieti e per il Tecnico Nazionale di Judo Chiara Meucci.