A Mortara i mondiali di ginnastica DSIGO

L’Italia si appresta a vivere un Novembre da assoluta protagonista nell’universo paralimpico: oltre a Loano, dove si terrà la terza edizione degli Open European Championships DSISO, a Mortara – dal 12 al 15 – si terrà l’edizione 2015 dei Mondiali DSIGO di ginnastica artistica e ritmica riservata ad atleti con sindrome di Down.

In Lombardia la Fisdir e la società Forza e Coraggio, a tre anni dall’edizione di Leicester, organizzeranno la kermesse mondiale mettendo in vetrina i più importanti talenti della disciplina.

Undici le nazioni che prenderanno parte ai mondiali italiani: Slovacchia, Sud Africa, Russia, Grecia, Turkmenistan, Irlanda, USA, Norvegia, Inghilterra, Messico e Italia.

La nazionale azzurra, guidata da Virna Duca, si presenterà all’appuntamento più importante forte delle sette medaglie vinte in terra d’Albione (4 oro, 2 argento, 1 bronzo), con la consapevolezza di essere nazione di prim’ordine sul palcoscenico internazionale.

Per la manifestazione il referente tecnico nazionale ha scelto la seguente squadra:

Referente Tecnico Nazionale: Virna Duca;

Allenatori: Caterina Polverini, Luisa Vagliviello, Alberto Dante Alderuccio;

Atleti: Asia Abate, Roberta Battistoni, Daniela Cotogni, Luana Fiore, Luana Ronutti, Alice Sorato, Simone Colamartino, Giampietro Zanchi, Mario Gabossi e Riccardo Maino.

Squadra molto rinnovata rispetto al 2013 con gli innesti di Abate, Battistoni, Fiore, Colamartino, Gabossi e Maino, la nazionale azzurra può comunque contare su Cotogni, Ronutti, Sorato, e Zanchi – tre oro e un argento in quattro nel 2013 – alfieri di un team che punta in alto.

Appuntamento al Palamassucchi di Mortara con la grande ginnastica paralimpica.

Forse ti potrebbe interessare anche...