Grande successo per la terza edizione del Meeting AllenaMenti Fisdir

Grande successo per la terza edizione del Meeting AllenaMenti

Ancora una grande successo targato AllenaMenti. Lo scorso 7 settembre, nella splendida cornice del Cozzoli di Molfetta, è andata in scena la terza edizione del Meeting AllenaMenti che ha visto 250 atleti registrati tra gli atleti FISDIR, le categorie assolute e giovanili FIDAL.
La festa dell’inclusione e dell’atletica leggera è tornata a Molfetta. Nella gara maschile dei 100m C21, Enrico Tridente vince la gara con il crono di 15.22 e va vicinissimo al suo record personale. Nell’open femminile, Maria Petruzzella, atleta di casa, ferma il crono sul 15.91. Entrambi gli atleti hanno partecipato al Mennea Day di Barletta.
Tra i big del Meeting e i migliori tempi, sono da segnalare il 10.32 del cubano Fernandez Alfonso che vince la gara dei 100m davanti a Romero Crespo Arnaldo e Giuseppe Serrone dell’Atletica Eden Exprivia. I 110hs sono vinti da Giacomo Catalano dell’Atletica Cisternino, la gara dei 400m maschili va a Capobianco dell’Atletica Eden Exprivia. Il salto in lungo vede il successo di Lorusso dell’Avis Barletta, sull’atleta di casa Sgherza di AllenaMenti.
Al femminile, Jacqueline Akakpovi vince la gara dei 100m femminili con il tempo di 12.68. Lucia Sabatella della Gianturco Potenza vince la gara dei 400m davanti a Dalila Tetera Gadaleta dell’Alteratletica Locorotondo.

Quest’ anno abbiamo voluto concentrarci sull’ aspetto inclusivo, dando la possibilità agli atleti FISDIR di gareggiare nelle stesse serie degli atleti FIDAL e non solo; abbiamo alzato il livello  in alcune gare 110hs Under 18 con diversi finalisti ai Campionati italiani e 100mt uomini con la presenza di due atleti internazionali facendo respirare aria di grande atletica ai tantissimi piccoli atleti delle categorie giovanili presenti al Meeting. – le parole del Presidente di AllenaMenti, Pietro Camporeale, organizzatore dell’evento – Possiamo ritenerci molto soddisfatti sia dal punto di vista prestativo che organizzativo. Spero per il futuro di riuscire a programmare questo Meeting in un calendario di attività federali che stimoli e sia di opportunità per i tanti eccellenti atleti pugliesi con l’innesto di nomi noti in ambito nazionale e internazionale”.

Si guarda già alla prossima edizione. Di corsa, di slancio. Dopo un’edizione importante dal punto di vista organizzativo, agonistico e dell’impatto inclusivo e sociale.

fonte: AllenaMenti