Nuoto, la Nazionale si prepara per Cracovia Fisdir

Nuoto, la Nazionale si prepara per Cracovia

Ad Abano Terme non si stanno svolgendo “solo” il Campionato italiano di nuoto sincronizzato, nuoto per salvamento e nuoto promozionale. La città veneta, capace infatti di accogliere 243 atleti con disabilità intellettivo relazionale, sta facendo da cornice anche al primo collegiale della Nazionale II1-II3 che sarà impegnata a luglio nei VIRTUS European Regional Games di Cracovia.
Nove i convocati per questo appuntamento (leggi la news) con la sola defezione di Misha Palazzo, ancora costretto a un periodo di stop dalle attività. «Ieri è iniziato il lavoro – commenta Marco Peciarolo, Referente Tecnico Nazionale – sotto l’attenta guida dei tecnici Alessandro Cocchi, Nicoletta Giannetti e Corrado Rametta che, insieme a me, hanno svolto delle sedute di allenamento finalizzate alla valutazione del grado di preparazione raggiunto dagli atleti durante il lavoro effettuato nelle rispettive società. I dati sono buoni, il gruppo è coeso e cresciuto nei valori tecnici nonostante le limitazioni imposte dal periodo pandemico. Ricordo, infatti, che sono stati conseguiti dei tempi importanti, a conferma del fatto che si stanno impegnando al massimo».
Archiviato il raduno di Abano Terme, gli Azzurri si ritroveranno a Chianciano Terme dopo il Campionato italiano Assoluto (16/18 giugno). Il ritiro toscano rappresenterà l’occasione per mettere a punto gli ultimi dettagli tecnici, a meno di un mese dall’evento polacco (16/24 luglio).