Meeting Nazionale di nuoto giovanile, domenica le gare Fisdir

Meeting Nazionale di nuoto giovanile, domenica le gare

Si avvicina lo start del Meeting Nazionale di nuoto giovanile FISDIR, in programma domenica 24 aprile nella piscina del centro natatorio “Pia Grande” di Monza (25 metri, 8 corsie). L’evento, inserito nel Campionato italiano giovanile FINP, ha richiamato 32 atleti Esordienti e Junior delle categorie Open e C21 (sindrome di Down). Sommando gli atleti delle due Federazioni, in Brianza arriveranno oltre 100 nuotatori.
«Sarà un bel momento di competizione – sottolinea Marco Peciarolo, Referente Tecnico Nazionale del nuoto FISDIR – in cui avremo la possibilità di osservare gli atleti del futuro in un contesto condiviso con la FINP. Con la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico è in atto una forte spinta collaborativa per la crescita dei giovani e questo evento si inserisce nelle iniziative volte a dare sostegno agli atleti giovani e alle loro società».

L’evento è stato presentato in conferenza stampa allo Spazio Rosmini di Monza, alla presenza del Consigliere Federale FISDIR Giuseppe Bresciani, assieme al Referente tecnico regionale FINP Massimiliano Tosin, all’Assessore Comunale allo Sport di Monza Andrea Arbizzoni, al Consigliere provinciale Nicolas Monguzzi e al Presidente della ASD Silvia Tremolada APS Silvio Vigoni, in rappresentanza della società organizzatrice dell’evento. La bella sinergia tra territorio e il club brianzolo, che opera da oltre 40 anni su Monza e dintorni, ha permesso alla società di essere per anni un punto di riferimento tecnico per tanti allenatori, oltre a consentire la realizzazione di questa manifestazione in collaborazione con la FINP e la FISDIR.
«La FISDIR ringrazia gli organizzatori e gli Enti locali per avere permesso la realizzazione questo importante evento sportivo, – ha dichiarato il Consigliere Federale Giuseppe Bresciani – in particolare perché è rivolto ad atleti giovani, che in questi due anni di pandemia sono stati fra quelli maggiormente penalizzati. Molti di loro, essendo ancora a livello promozionale, non hanno potuto allenarsi costantemente. Ritengo molto importante la presenza attiva degli Enti locali, per meglio far conoscere la realtà sportiva paralimpica e soprattutto riconoscere il valore che questa attività porta con sé, non solo dal punto di vista sociale, ma soprattutto dal punto di vista sportivo. Lo scorso anno due dei partecipanti FISDIR a questa competizione, Giorgia Marchi e Misha Palazzo, hanno poi partecipato alle Paralimpiadi di Tokyo2020 e questo è stato un risultato storico per la nostra Federazione».

Circolare Meeting nazionale giovanile di nuoto FISDIR

Elenco iscritti

Risultati