Ciclismo, firmato il protocollo d'intesa tra FISDIR e FCI Fisdir

Ciclismo, firmato il protocollo d’intesa tra FISDIR e FCI

FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) e FCI (Federazione Ciclistica Italiana) hanno sottoscritto il Protocollo d’Intesa che avrà come obiettivo quello di contribuire insieme allo sviluppo della disciplina tra le persone con disabilità intellettivo relazionale, al fine di garantire la loro partecipazione ai programmi ufficiali nazionali ed internazionali della disciplina.

Già Direttore Tecnico Nazionale Giovanile per la FCI, Silvia Epis (nella foto) sarà il nuoto Referente Tecnico Nazionale FISDIR. La nomina, arrivata nel corso del Consiglio Federale del 30 luglio scorso, rientra tra i punti del Protocollo d’intesa.

«Aver ricevuto questo incarico – sottolinea Epis – è per me un onore. Attraverso la FISDIR potremo tutelare tutti gli atleti con disabilità intellettivo relazionale e fornire loro una prospettiva tecnica di crescita, sia a livello promozionale che agonistico». Una partnership che nasce proprio dall’esigenza di creare percorso strutturato per un movimento che raccoglie già numeri di tutto rispetto. «Abbiamo visto come all’interno della FCI avessimo già dei tesserati con disabilità intellettivo relazionale, nello specifico 86 atleti con sindrome di Down, ovvero classe II2. Partiremo da questo dato per iniziare un lavoro sul territorio che ci consenta di inserire anche gli atleti classe II1 e II3».
Un percorso ambizioso che ha già degli obiettivi da raggiungere, considerando anche l’alto livello e le competizioni internazionali. «Ci auguriamo di poter partecipare ai Global Games 2023, è sicuramente nei nostri piani. Ho visionato le passate competizioni e il livello tecnico è molto alto. Sarà una bella sfida, durante la quale avremo il compito di supportare i nostri talenti, consapevoli che in questo percorso troveremo terreno fertile per far crescere il movimento».

Tra i punti salienti dell’accordo:
– L’organizzazione dell’attività nazionale ed internazionale della disciplina del ciclismo riservata ad Atleti con disabilità intellettivo relazionale è di competenza della FISDIR e sarà svolta in stretta collaborazione con la FCI;
– l’attività internazionale in ambito VIRTUS è di esclusiva competenza della FISDIR che concorderà con FCI l’allestimento della squadra italiana impegnata negli eventi;

– i campionati italiani saranno inseriti nell’ambito di competizioni della FCI e verranno denominati “Campionati Italiani FISDIR-FCI”.

Tutte le ulteriori informazioni sono raccolte nel documento seguente: Protocollo d’intesa FISDIR-FCI

Le news della disciplina saranno invece consultabili nella sezione: Ciclismo – Fisdir