Torneo delle Regioni 2014: Lazio super, bene Piemonte e Sicilia - Fisdir Fisdir

Torneo delle Regioni 2014: Lazio super, bene Piemonte e Sicilia

Inaugurata nella mattinata di oggi, presso il Centro Sportivo del CUS L’Aquila – Centi Colella – la terza edizione del Torneo delle Regioni FISDIR, manifestazione di calcio a 5 riservata ad atleti con sindrome di Down.

Davanti ad oltre 200 spettatori, ad aprire la giornata le splendide performances della scuola di danza ASD Lady Sonia, fiore all’occhiello per quando riguarda la sezione paralimpica della FIDS, Federazione Italiana Danza Sportiva.

Il folto pubblico, arrivato al palazzetto grazie allo splendido lavoro realizzato dall’organizzazione in sinergia con il coordinamento scolastico del territorio, ha applaudito l’ingresso in campo delle selezioni regionali di Campania, Lazio, Piemonte, Puglia e Sicilia; l’acme è stato raggiunto al momento dell’ingresso in campo dell’Abruzzo, accolto trionfalmente dai corregionali presenti sugli spalti.

Alla cerimonia inaugurale non è voluto mancare il presidente del Cus L’Aquila Francesco Bizzarri che ha commentato con queste parole l’evento: “Sono felice che la FISDIR abbia scelto l’Aquila e in particolare il Cus l’Aquila per lo svolgimento di questa manifestazione. Da quando sono presidente del Cus – ha proseguito Bizzarri – il mio impegno è sempre stato quello di abbattere le barriere architettoniche del centro sportivo, per questo dico che una manifestazione riservata ad atleti disabili è un messaggio importante che lanciamo”.

Entusiasta, al pari del presidente del Cus, l’Assessore allo Sport Emanuela Iorio che, portando il saluto del sindaco Cialente, ha sottolineato l’importanza di “un progetto che sposiamo in pieno come istituzione locale, un’iniziativa importante portata avanti sul nostro territorio dalla FISDIR e dalla Vita e Sport che concede l’opportunità a persone con un disagio intellettivo e relazionale di confrontarsi nello sport”.

Non poteva mancare il commento di Monica Ciaramellano, rappresentante della FISDIR sul territorio abruzzese: “Sono felice oggi perché un progetto importante vede la luce dopo molto lavoro, intenso, portato avanti con dedizione da tutti coloro che hanno permesso a questi ragazzi di avere l’opportunità di confrontarsi in un torneo nazionale che l’Aquila, dopo Pescara negli anni precedenti, sono convinta saprà ospitare nel migliore dei modi”.

Alla cerimonia inaugurale presenti anche rappresentanti dell’Aquila Calcio: il Team Manager Angelo Piccoli e i calciatori Lorenzo Del Pinto e Francesco Corapi, che hanno assistito con attenzione alla gara dell’Abruzzo.

In campo poi è stato subito spettacolo, con il Lazio che si imponeva contro la Campania con un poker a firma Carnevali, autore di una splendida doppietta, Casciotti e Caputo, entrambe in rete all’esordio.

Il Lazio si aggiudicava facilmente la semifinale battendo nella seconda gara la selezione pugliese con il punteggio di 10 a 1, risultato nel quale trovavano la via del goal Carnevali e Caputo (doppietta), Casciotti (tripletta); le reti di De Santis e Montemurri ed infine l’autorete di Colamaria chiudevano il conto per il Lazio. Di Colamaria il punto della bandiera per i pugliesi.

Nel girone B la gara tra Sicilia e i padroni di casa abruzzesi vedeva l’equilibrio spezzato dal talento di Carmelo Messina, autore di un quaterna che lo faceva riconoscere come bomber indiscusso della squadra isolana. A completare il punteggio il goal di Talluto (Sicilia) e le marcature di D’Orazio e Simone per gli azzurri di D’Ottavio.

Travolgente vittoria del Piemonte sempre ai danni dell’Abruzzo. I piemontesi, trascinati da super Magagna, costringeranno i padroni di casa a giocarsi la finale per il quinto e sesto posto contro la terza classificata del girone A, che verrà decretata al termine degli incontri di domani mattina.

Nel file sotto riportato la situazione dopo la prima giornata di gare:

Torneo delle Regioni 2014 – Giornata 1

 

Programma 8 Novembre

Puglia – Campania           (Ore 09.00 – Cus Aquila)

Piemonte vs Sicilia           (Ore 10.00 – Cus Aquila)

Finale 5° e 6° posto          (ore 14.00 – Cus Aquila)

Semifinale 1                       (ore 15.00 – Cus Aquila)

Semifinale 2                       (ore 16.00 – Cus Aquila)