L’Italia ospiterà l’edizione 2016 dei Mondiali Indoor di Atletica

Fisdir e Inas organizzeranno ad Ancona l’edizione 2016 dei Campionati Mondiali Inas di Atletica Leggera Indoor.

L’Italia ospiterà l’importante evento ad Ancona che, dopo gli Europei 2005 organizzati nello splendido Palaindoor, si appresta ad affrontare un’altra importante sfida.

L’evento avrà il supporto del Comitato italiano Paralimpico, della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Ancona e della Fidal Marche.

Marco Borzacchini, presidente federale, accoglie con queste parole la notizia: “Dimostriamo ancora una volta la nostra chiara volontà di sviluppare e implementare una cultura paralimpica nel nostro paese, e lo facciamo con eventi, ossia il miglior modo per far vedere le straordinarie qualità dei nostri atleti. Ancona – continua Borzacchini – non è nuova a questi eventi e l’organizzazione sono sicuro permetterà di vivere importanti momenti di sport“.

Il nostro paese si appresta ad ospitare i re e le regine dell’atletica leggera mondiale, e lo farà grazie al Comitato Organizzatore presieduto da Nelio Piermattei che commenta così l’importante evento assegnato al nostro paese: “Dopo il successo organizzativo dei campionati europei del 2005, Ancona è è pronta ad ospitare l’edizione 2016 dei Mondiali di atletica indoor; l’evento sarà una grande opportunità per lo sviluppo dello sport riservato ad atleti disabili intellettivi e relazionali e la spinta ulteriore per la crescita di una reale cultura paralimpica di integrazione e socializzazione. Sono sicuro – conclude Piermattei – che l’Italia saprà ospitare una così intrigante sfida”.

Nick Parr, direttore esecutivo di Inas commenta con queste parole l’assegnazione della manifestazione al nostro paese: “l’Italia ha sempre dato un grande supporto allo sviluppo del programma sportivo di Inas, contribuendo anche ad organizzare importanti eventi. Sono felice che la Fisdir organizzerà i mondiali di atletica indoor, un evento che nel 2014 ha visto la partecipazione di 12 nazioni e che spero nel 2016 sarà un evento ancora più competitivo”.

Forse ti potrebbe interessare anche...