La nazionale di basket ricevuta dal Sottosegretario Giancarlo Giorgetti: emozioni paralimpiche

Si tenuta nella giornata di oggi, 31 Ottobre, l’incontro tra il Sottosegretario Onorevole Giancarlo Giorgetti e la nazionale FISDIR di pallacanestro, laureatasi campione del mondo 2018 lo scorso 7 Ottobre a Madeira.
Alla cerimonia hanno partecipato il numero 1 dello sport paralimpico Luca Pancalli, che ha aperto la splendida giornata defininendo il concetto “di sport paralimpico come un pezzo di welfare per il nostro paese. Le vittorie della nazionale di basket – ha proseguito Pancalli – danno lustro al nostro movimento che si occupa ovviamente del top level ma anche e soprattutto della base”.
Insieme a Luca Pancalli anche il Presidente della FISDIR Marco Borzacchini, che nel presentare uno ad uno i magnifici eroi di Madeira ha dichiarato: “Questi ragazzi sono l’espressione dello sport che supera ogni limite, uno sport – la pallacanestro – sicuramente difficile ma nel quale loro sono in grado di esprimere le loro straordinarie potenzialità. I nostri campioni sono un esempio per molti”.

In conclusione il Sottosegretario Giorgetti, che ha ricevuto una targa del Comitato Italiano Paralimpico e una maglia con sopra il suo nome e il numero 1.
Il Sottosegretario ha esordito dichiarando: “Ho letto della vostra impresa su un giornale e ho pensato fosse giusto che Palazzo Chigi vi ospitasse. Sono varesino, amo la pallacanestro e penso che il movimento paralimpico sia un simbolo di inclusione e crescita sociale. E’ anche un’occasione – ha concluso il Sottosegretario – per festeggiare tutte le vittorie del movimento paralimpico“.

Le foto finali hanno concluso una giornata da ricordare per: Alessandro Ciceri, Fulvio Silesu, Antonello Spiga, Francesco Leocata, Gianluca La Fornara e Emanuele Venuti (assente), accompagnati dai tecnici Giuliano Bufacchi e Mauro Dessì (assente).

Forse ti potrebbe interessare anche...