CIP - Adecco: siglato l'accordo - Fisdir Fisdir

CIP – Adecco: siglato l’accordo

La partnership tra Adecco e IPC, nell’ambito dell’Athlete Career Programme, iniziativa di carattere internazionale attiva dal 2001 in Italia, ha l’obiettivo di favorire la transizione dal mondo dello sport al mondo professionale dei campioni paralimpici, sia durante la carriera sportiva che al termine, offrendo loro gli strumenti per muoversi in autonomia per la ricerca di lavoro. La sfida principale per molti atleti è infatti quella di riuscire a gestire in maniera efficace il passaggio delle loro caratteristiche personali e delle loro competenze dal mondo sportivo ad una carriera professionale di successo.

L’accordo siglato  tra Adecco Italia e il Comitato Italiano Paralimpico ha tra i suoi obiettivi quello di coinvolgere 100 atleti nei prossimi 5 anni in colloqui e percorsi di orientamento alla scelta professionale e di integrazione al lavoro, oltre che in attività di formazione ove necessario. Inoltre, le due realtà prevedranno iniziative di informazione e sensibilizzazione all’inserimento lavorativo attraverso l’organizzazione di 10 workshop con gli atleti e le aziende.

“Ho sempre immaginato, per gli atleti paralimpici, un percorso che potesse condurli per mano verso il mondo del lavoro – ha detto Luca Pancalli-, una vera e propria necessità per chi, come loro, non fa dello sport una professione, ma deve anzi far convivere l’indispensabile aspetto lavorativo con il durissimo allenamento quotidiano.  L’incontro con Adecco ha portato al CIP e ai nostri atleti un’opportunità straordinaria, con una serie di qualificate opzioni professionali che sarebbero state probabilmente inaccessibili senza questa partnership prestigiosa. Adecco ha il know-how indispensabile, i nostri atleti la passione e la determinazione per raggiungere ogni obiettivo: sono certo che questo accordo saprà darci frutti ancora più significativi rispetto al passato”.​