Campionato di bocce Fisdir/FIB: successo a Pineto - Fisdir Fisdir

Campionato di bocce Fisdir/FIB: successo a Pineto

La fattiva collaborazione tra Fisdir e FIB, ha prodotto un altro appuntamento di grande livello culminato nella settima edizione del Campionato Italiano di Bocce, ospitato a Pineto dalla APD Dimensione Volontario. La società abruzzese, alla seconda organizzazione consecutiva, ha ottenuto un successo straordinario, accogliendo 22 società e superando il muro dei 100 partecipanti, 106 per la precisione, migliorando quindi i già lusinghieri numeri della passata edizione.

L’evento ha potuto contare sul coinvolgimento delle istituzioni locali, Sindaco Verrocchio in primis, e delle scuole di Pineto, Roseto e Silvi, che hanno fatto da cornice nei 3 giorni di campionato. La disciplina, tra i migliori manifesti per la piena e completa accessibilità e integrazione, ha altresì fatto vedere tanti progressi, con boccisti che, nel passaggio alla categoria superiore, hanno saputo conquistare una medaglia. Per questo motivo, attorno alle bocce, si sta creando una serie di iniziative volte a sostenere la ritrovata vitalità della disciplina.

Quattro le categorie in gara: Promozionale, C21, Agonistico ed Elite, entrambe declinate al singolare e a coppia.
Nel Promozionale oro per Diego Scorcelletti della So Sport Urbino, davanti a Fanelli e Marinucci. Nella Coppia De Montis-Serra della Polisportiva Girasole, dopo il terzo posto dello scorso anno, riescono a battere la concorrenza di Fanelli-Corbella e Perrone-Consoli, rispettivamente 8-6 e 8-3 conquistando così l’oro.
Conferme nella categoria 21, riservata alla Sindrome di Down, dove la vittoria fa rima con De March della AISPOD Fano. Manuel si conferma campione nel singolo e, assieme al compagno Anniballi, ribadisce il dominio anche nella coppia, vincendo tutte e 4 le gare in programma.

Cocco e Melis sono nuovamente d’argento davanti alla coppia di casa composta da Di Marco e Di Crescenzio.
Il titolo agonistico singolo resta in Sardegna, ma passa da Spano ad Alessio Melis dell’della Polisportiva Girasole, capace di battere 5-4 Terziroli in una finale equilibrata. Il club isolano festeggia anche l’oro nella coppia, grazie a Taci e Fruianu che la spuntano su Cominotto e Dal Bello della Giuliano Schultz, superati addirittura per 12-2, e Carletti – Silasi della Dimensione Volontario.
Emozionante e sul filo di lana la terzina di finale del singolo Elite, con il confronto tra Marzo e il campione uscente Magnarelli che si è concluso con la vittoria di Marzo per 7-5 sul boccista dell’Anthropos. Terzo Fruianu.
Per Marzo, atleta della Civitonico, arriva anche l’oro nella coppia assieme a Marcucci, che precedono sul podio Matta-Melis e Spano-De Nardis, tutti della Polisportiva Girasole. Spano e De Nardis, quest’ultimo classe 21, avevano vinto 12 mesi fa il livello agonistico, a testimonianza di quanto detto in apertura sulla effettiva crescita degli atleti che ben figurano anche dopo un salto di categoria.

Per questo motivo, e per la crescita nel numero di partecipanti, il bilancio di questo campionato non può che essere positivo anche per il Referente tecnico di disciplina Claudio De Vecchis, perchè da due anni a questa parte si è avuto conferma che questo sport, grazie alle nuove linee tracciate da Fisdir e Fib, e col determinante supporto di società come l’APD Dimensione Volontario, sta andando incontro ad un significativo rilancio.