Calcio a 5: presentiamo la fase a gironi che condurrà a Lignano

La disciplina del calcio a 5, rinnovata nei regolamenti  come già anticipato sulle pagine di questo sito (per vedere la notizia digitate il link news calcio), si appresta a vivere una stagione esaltante che avrà il clou nella fase finale, già fissata tra il 15 ed il 17 Maggio a Lignano Sabbiadoro.

Lo scorso anno, in quel di Carbonia, a trionfare furono Unione Famiglie Handicappati nel livello promozionale, Obiettivo Uomo nell’agonistico e Disabili Erei in quello elitè; laziali, campani e siciliani sbancarono in Sardegna aggiudicandosi i rispettivi titoli di categoria.

Eliminata nominalmente la classe elitè, ad oggi la situazione del campionato italiano prevede la divisione su tre livelli: agonistico, promozionale e C21, campionato quest’ultimo dedicato solo ad atleti con sindrome di Down.

Presentiamo in questa fase le squadre che prenderanno parte alle fasi di qualificazione o, come nel caso della classe 21, accederanno direttamente alla finale. Cominciamo dal livello agonistico.

Livello agonistico

A Lignano Sabbiadoro arriveranno tre squadre per contendersi la fase finale, compagini che usciranno dalle formazioni che si classificheranno prime nelle rispettive area territoriali.

Nell’area Nord, iscritta la sola Briantea 84, questa accede direttamente alla fase finale.

Diversa la situazione nell’area centro: a Roma (20 e 21 Marzo) si sfideranno i toscani della Quarto Tempo, le due formazioni laziali di De Rossi ed Archetto e l’isolana Polisportiva Girasole.

Nell’area sud situazione analoga a quella del centro, con quattro team ai nastri di partenza – ASD Gargano 2000, Obiettivo Uomo, Disabili Erei e ASD Paolini – a contendersi un posto nella fase finale. Palla al centro a Napoli il 27 e 28 Marzo.

Livello Promozionale

Nell’area nord le piemontesi ASH Novara e GSH Pegaso Asti proveranno ad opporsi alla Briantea 84, con la ligure Faggio Olympic che chiude il quartetto delle contendenti. Si giocherà con doppio turno di andata (Novara, 15 Marzo) e ritorno (Asti, 21 Marzo). Una sola potrà sognare il titolo nazionale promozionale.

Interessante anche l’area sud dove,  il 27 e 28 Marzo a Napoli, la Nuova Augusta proverà a fare lo sgambetto ai padroni di casa di Obiettivo Uomo e Centro Serapide.

La fase sulla carta più avvincente è, senza dubbio, quella che si presenterà nell’area centro. Parco De Riseis, Vita e Sport e De Rossi in un mini girone, Le Bollicine, Unione Famiglie Handicappati e Quarto Tempo nell’altro raggruppamento; i vincitori dei due gironcini si sfidano a loro volta per decretare la squadra che, insieme ai vincitori delle aree nord e sud raggiungerà a Maggio Lignano.

C21

In quella che rappresenta l’ultima novità per la FISDIR, ovvero un campionato italiano di calcio a 5 dedicato solo ad atleti con sindrome di Down, saranno due le squadre che si sfideranno direttamente a Lignano per la conquista del titolo messo in palio per la prima volta nella stagione 2015. L’appuntamento tra gli abruzzesi della Parco de Riseis e i laziali dell’Albano Primavera è fissato in Friuli alla metà del mese di maggio.

Per visualizzare il calendario e le norme di attuazione seguite i links:

Fase a gironi – qualificazioni

Norme di attuazione Campionato Italiano s.s. 2015

Forse ti potrebbe interessare anche...