Ad Ancona il primo appuntamento nazionale FISDIR

È il campionato italiano di atletica leggera indoor a inaugurare il 2020 del nostro calendario

Da venerdì 24 gennaio il PalaIndoor di Ancona ospiterà 123 atleti iscritti in rappresentanza di 30 società. Sono dati che migliorano i già lusinghieri numeri della scorsa edizione, caratterizzata da 11 record italiani e dal record del mondo nel salto in lungo C21 (categoria riservata alla sindrome di Down) realizzato da Nicole Orlando con 3,49 m.

Non mi aspettavo un riscontro così importante – ammette Nelio Piermattei, Vice Presidente FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) e anche co-organizzatore della manifestazione con la sua Anthropos Civitanova – perché un anticipo di due mesi rispetto alle date canoniche di questo appuntamento poteva rappresentare un problema in sede di iscrizione. Parliamo invece dell’edizione più partecipata di sempre per gli Indoor, che si avvicina notevolmente ai numeri dei campionati Assoluti. Senza dimenticare che, con la presenza degli atleti FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali), avremo un evento in grado di abbracciare tutte le disabilità. Sono davvero molto soddisfatto.”

L’appuntamento marchigiano sarà ufficialmente aperto dalla conferenza stampa di martedì 21 gennaio, che si svolgerà al Comune di Ancona.

Forse ti potrebbe interessare anche...