Sci alpino Archivi - Pagina 4 di 10 - Fisdir Fisdir

Categoria: Sci alpino

12 Febbraio 2018

A Forni Avoltri e Sappada la nona edizione degli italiani di sport invernali


Si svolgerà a Forni Avoltri e Sappada dall’11 al 15 Marzo 2018 la nona edizione del campionato Italiano di Sport Invernali, 3° Memorial Adriana Visintini. L’evento, aperto anche a nazioni europee, sarà organizzato dalla FISDIR in collaborazione con l’ASD Sci Due Club Monfalcone-Ronchi, chiamata per il secondo anno consecutivo ad accogliere gli atleti nel Friuli Venezia Giulia.

La Pista Col dei Mughi Nazionale, lo Stadio del Fondo Sappada e il Centro Biathlon Forni Avoltri saranno i teatri di gara, rispettivamente per sci alpino e nordico.

Per dettagli, digitate il link di seguito riportato:

Circolare Campionato Italiano Sport-Invernali s.s. 2018


31 Marzo 2017

Mondiali Inas Sport Invernali: Oberhauser quarta nella combinata


Ultima giornata di gare a Gourette per lo sci alpino e, proprio nel finale, sfugge all’Italia la possibilità di conquistare una medaglia mondiale.

Ad andare vicina all’obiettivo è Kathrin Oberhauser che nella combinata femminile è quarta alle spalle della turca Yavuz (medaglia di bronzo) e dell’austriaca Mackowitz (argento). L’oro lo vince la padrona di casa Melanie De Bona. Quinta piazza per Sara Ghiselli.

Nella combinata maschile, squalificato Volgger, Gabriele Rondi – ricordiamo unico atleta con sindrome di Down presente a Gourette – si difende strappando un’onorevole nona piazza in un gara vinta dal nipponico Kimura, che evita il triplete francese lasciando Girard fuori dal podio che vedrà Maure argento e Martinato bronzo.

Il referente tecnico Riccardo De Infanti commenta così la manifestazione: “I ragazzi si sono espressi al massimo della loro preparazione. Purtroppo anche oggi Manuel (Volgger) stava sciando bene prima di saltare una porta mentre Gabriele ha fatto bene esprimendo le sue qualità. Le piste – continua il tecnico friulano – erano molto tecniche, forse le più tecniche mai viste a livello Inas, un Super G velocissimo su una discesa ripida e una neve gelata, prima che la stessa oggi divenisse primaverile. I tracciati erano molto tecnici. C’è un gap da colmare, sicuramente, sia a livello maschile che femminile, ma riparto dalla serietà, dalla concentrazione e dalla voglia di allenarsi che hanno mostrato i ragazzi. Portiamo a casa comunque un argento europeo, con la consapevolezza di dover, già da lunedì, cominciare a lavorare duramente per i prossimi impegni“.

Nel pomeriggio di oggi le gare di sci nordico concluderanno la kermesse francese.



Categorie