Mondiali Madeira: 22 medaglie per la nostra nazionale!!!

La delegazione italiana torna da Madeira con un carico di medaglie.
Sono ben 22 quelle conquistate nell’edizione 2018 dei Mondiali Su-Ds portoghesi, evento che prevedeva contemporaneamente le massime competizioni di atletica leggera, tennis tavolo e basket 3×3.
Dall’atletica leggera arrivano ben 20 medaglie, 10 ori, 7 argenti e 3 bronzi.
Doppietta per Daniel Gerini: l’atleta marchigiano conquista l’argento nel disco maschile lanciandolo a 22,90 a fronte del 24,11 fatto registrare dal britannico Leonard Bailey che conquista il titolo di campione del mondo; terzo Manuel Rospo (22,36). Gerini, nel peso, conquista la seconda medaglia, questa volta di bronzo in una gara appassionante fino all’ultimo lancio che premia il portoghese Machado (9,81), il cui lancio supera di appena 2 centimetri quello di Leonard Bailey.
Chi si conferma regina mondiale è ancora una volta Nicole Orlando. La biellese, pluricampionessa mondiale cambia specialità ma non perde il vizio della vittoria. L’oro nel disco arriva con un 16,78 che è troppo per le sue avversarie: il lancio da 13,27 della Reynecke e il 12,23 di Alina Costa le valgono il primo oro di giornata. L’atleta biellese serve il bis nella sua gara, il triathlon, vinto con 1996 punti, un soffio da Rentia Oosthuizen (1993) e a debita distanza da Aline Costa (1650 punti). L’argento nel peso chiude una giornata trionfale per lei e i colori azzurri. La veterano azzurra conclude una splendida campagna con l’argento nel giavellotto (seconda dietro la sudafricana Cornell Reynecke) e l’oro nel salto in lungo, dove, saltando a 3 metri e 16, batte la sua compagna di squadra e di nazionale Chiara Zeni, argento con 3 metri e 07.
La giovanissima Zeni è medaglia d’argento sui 100 metri (16’’71) dietro la fortissima messicana Francisca Fuentes e davanti all’altra azzurra Sara Spano, bronzo nella gara regina di velocità; l’esordiente azzurra è bronzo ma con record europeo nei 200 metri (37’’22) sempre dominati dalla messicana Fuentes.
Sara Spano firma il record europeo (1’37’’80) e si prende con forza la medaglia di bronzo nei 400 metri, gara che nella categoria mosaico premia anche l’altra esordiente azzurra, Chiara Statzu, in una gara vinta dalla britannica Charlotte Cox.La tessa Statzu vince il suo primo oro mondiale sugli 800 metri, lasciando a debita distanza la turca Cevik.
Gli 800 marcia maschile e la stessa gara al femminile incoronano Giulia Pertile e Stefano Lucato campioni del mondo.
I due atleti dell’Aspea Padova dominano le due gare, chiudendo rispettivamente in 5’59’’30 (Pertile) e 5’06’’62 (Lucato), dimostrando ancora una volta la qualità della marcia azzurra. I padovani si confermano sul tetto del mondo anche nei 1500 marcia: Lucato li chiude in 10’16’’46 davanti ai portoghesi Silva e Alexis, mentre Giulietta Pertile è troppo più forte della portoghese Soares e della sudafricana Kock, rispettivamente argento e bronzo.
Le staffette 4×100 e 4×400 femminile composte da Pertile, Spano, Orlando e Zeni sono imprendibili, tanto da firmare il nuovo record mondiale nella prima (1’12’’72) e quello europeo nella seconda (7’25’’70).
Nel tennis tavolo il doppio composto da Giomo e Mondino è bronzo in una gara che vede Francia e Gran Bretagna rispettivamente oro e argento.
La squadra di basket 3×3 composta da Leocata, Ciceri, Silesu, Spiga, Venuti e La Fornara e guidata dai tecnici Bufacchi e Dessi si laurea campione del mondo bissando il titolo europeo dello scorso anno.

Riepilogo Medaglie Atletica Leggera
Nicole Orlando – oro, triathlon
Nicole Orlando – oro, disco
Nicole Orlando – oro, salto in lungo
Nicole Orlando – oro, giavellotto
Nicole Orlando – argento, peso
Daniel Gerini – argento, disco
Daniel Gerini – bronzo, peso
Stefano Lucato – oro, marcia 800 metri
Stefano Lucato – oro, marcia 1500 metri
Giulia Pertile – oro, marcia 800 metri
Giulia Pertile – oro, marcia 1500 metri
Chiara Zeni – argento, salto in lungo
Chiara Zeni – argento, 100 metri
Chiara Zeni – bronzo, 200 metri
Sara Spano – argento, 400 metri
Sara Spano – bronzo, 100 metri
Chiara Statzu – argento, 400 femminile Mosaico
Chiara Statzu – oro, 800 femminile Mosaico
Staffetta 4×100 femminile (Spano, Pertile, Orlando, Zeni) – oro
Staffetta 4×400 femminile (Spano, Pertile, Orlando, Zeni) – oro

Riepilogo Medaglie Tennis Tavolo
Doppio Mondino/Giomo – bronzo

Riepilogo Medaglie Basket
Squadra (Leocata, Ciceri, Silesu, Spiga, Venuti, La Fornara) – oro

Forse ti potrebbe interessare anche...