Mondiali Madeira 2018: 4 ori nella prima giornata

A Madeira, dove sono in corso di svolgimento i mondiali di atletica, tennis tavolo e basket riservati alla categoria C21 (sindrome di Down, l’Italia parte subito con il piede giusto conquistando le prime medaglie in atletica leggera e una finale nel basket 3×3 che domani ci vedrà opposti ai padroni di casa portoghesi. Unica piccola delusione nel tennis tavolo dove nella gara a squadre usciamo per differenza di un set perso nella sfida che ci vedeva opposti a Gran Bretagna e Portogallo.
In atletica leggera doppiette per Daniele Gerini e Nicole Orlando: l’atleta marchigiano conquista l’argento nel disco maschile lanciandolo a 22,90 a fronte del 24,11 fatto registrare dal britannico Leonard Bailey che conquista il titolo di campione del mondo; terzo Manuel Rospo (22,36). Gerini, nel peso, conquista la seconda medaglia, questa volta di bronzo in una gara appassionante fino all’ultimo lancio che premia il portoghese Machado (9,81), il cui lancio supera di appena 2 centimetri quello di leonard Bailey.
Chi si conferma regina mondiale è ancora una volta Nicole Orlando. La biellese, pluricampionessa mondiale cambia specialità ma non perde il vizio della vittoria. L’oro nel disco arriva con un 16,78 che è troppo per le sue avversarie: il lancio da 13,27 della Reynecke e il 12,23 di Alina Costa le valgono il primo oro di giornata. L’atleta biellese serve il bis nella sua gara, il triathlon, vinto con 1996 punti, un soffio da Rentia Oosthuizen (1993) e a debita distanza da Aline Costa (1650 punti). L’argento nel peso chiude una giornata trionfale per lei e i colori azzurri.
Gli 800 marcia maschile e la stessa gara al femminile incoronano Giulia Pertile e Stefano Lucato campioni del mondo.
I due atleti dell’Aspea Padova dominano le due gare, chiudendo rispettivamente in 5’59’’30 (Pertile) e 5’06’’62 (Lucato), dimostrando ancora una volta la qualità della marcia azzurra.
Nella pallacanestro dicevamo della finale che domani ci vedrà opposti contro ai lusitani, rivali di sempre, mentre nel tennis tavolo la coppia Giomo/Mondino non incontra i favori del sorteggio, uscendo contro Gran Bretagna e Portogallo, in un raggruppamento ben più difficile dell’altro.

Riepilogo Medaglie:
Nicole Orlando – oro, triathlon
Nicole Orlando – oro, disco
Stefano Lucato – oro, marcia
Giulia Pertile – oro, marcia
Daniel Gerini – argento, disco

Nicole Orlando – argento, peso
Daniel Gerini – bronzo, peso

Totale: 4 ori, 2 argento, 1 bronzo

Forse ti potrebbe interessare anche...