La Nazionale Italiana di Calcio a 5 Fisdir campione del Mondo ricevuta dal Ministro Lotti

Mercoledì 10 maggio, il ministro per lo Sport Luca Lotti ha incontrato e premiato gli atleti della Nazionale Italiana di Calcio a 5 Fisdir, vincitori della Coppa del Mondo che si è svolta a Viseu, in Portogallo. All’appuntamento, alle 12.30 presso la Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri in Largo Chigi 19, erano presenti oltre a Luca Pancalli, anche il presidente della Fisdir Marco Borzacchini e il giornalista sportivo Riccardo Cucchi. Anche il numero 10 della AS ROMA, Francesco Totti, e il Presidente CONI, Giovanni Malagò, a sorpresa, sono intervenuti all’incontro. Il ministro Lotti ha seguito con passione l’avventura della Nazionale Italiana di Calcio a 5 della Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali che, per la prima volta, ha vinto il Campionato del Mondo FIFDS.

Il Ministro Lotti: “Siete grandi campioni, l’orgoglio di tutta Italia, avete raggiunto un risultato importantissimo sul campo, un risultato che è merito vostro ma anche dello staff tecnico e delle vostre famiglie. Questa di oggi è una festa per lo sport italiano”.

Luca Pancalli: “Grazie al Ministro Lotti per aver dato il giusto tributo, riconoscimento e dignità a questi ragazzi. La nazionale di calcio a 5 FISDIR ha molto più che vinto un Mondiale, ha colorato una pagina sportiva della famiglia paralimpica di gioia e sorrisi, entrando nella storia sportiva del nostro Paese. Anche attraverso il loro esempio, noi abbiamo la presunzione di voler cambiare la cultura del nostro Paese”.

Giovanni Malagò. “Siamo orgogliosi di voi, questa è una giornata di festa, siete un esempio per tutto il Paese”.

Marco Borzacchini: “E’ una disciplina difficile il calcio, perché segue le regole FIFA. Questa squadra ha bissato il successo dei Trisome Games di Firenze e tra due anni ci saranno i nuovi Mondiali. Il calcio è davvero lo sport più seguito del nostro Paese”.

Forse ti potrebbe interessare anche...