Sci nordico

Regolamento
Staff Tecnico
Risultati
Calendario di Disciplina
Berardi

A Chiesa Valmalenco, dal 31 Gennaio al 3 Febbraio, è andata in scena la settima edizione dei campionati italiani di sport invernali Fisdir.
Molti i risultati di spessore in una competizione aperta anche alle nazioni straniere, scelta effettuata nell’ottica dello sviluppo della SKiDS, la federazione che negli anni a venire si occuperà dello sviluppo della disciplina a livello internazionale per atleti con sindrome di Down. Francia e Finlandia hanno presentato delegazioni unitesi agli oltre 100 partecipanti provenienti da tutta Italia.
Nello sci alpino livello agonistico tripla affermazione per Kathrin Oberhauser (SSV Brixen), con l’alto atesina capace di vincere slalom speciale, slalom gigante e super G nella categoria seniores, superando per due volte Sara Ghiselli (argento nello speciale e nel gigante) e una volta Caterina Plet (Fai Sport), seconda nel Super G.Nello slalom speciale maschile affermazioni per Daniele Curto (Vharese), Matthias Insam (ASV Sport & Driends) e Luigino Buttazzoni (ASD Sci Club), rispettivamente nelle categorie junior, senior e amatori.Insam vincerà anche lo slalom gigante di categoria, piazzandosi secondo dietro a Massimiliano Zannini (ASD Sci Scub Les Cha) nel super gigante. Doppio titolo tricolore per Manuel Volgger (ASV Sport & Friends) nel gigante e nel super G. Buttazzoni (ASD Sci Club) e Muhlsteiger (Lebenshilfe Onlus) festeggiano invece il super G e il gigante nella categoria amatori.
Nella categoria C21 sarà Rondi (Polisportiva Disabili Valcamonica) il mattatore, trionfando in successione nello speciale, nel gigante e nel super G seniores maschile, con Dressadore (Special team Prato) per tre volte argento. A Silvia Giraldo (Aspea Padova) nello slalom gigante seniores femminile, Luisa Guerrera (Oltretutto 97) nel super G juniores femminile, Chiara Anghilieri (Oltretutto 97) in quello seniores e Brivio Alessandro (Oltretutto 97) nel super G juniores maschile.
Nel promozionale due oro per Giulia Garitta (Polisportiva Milanese) nello speciale e nel super gigante femminile; Angela Galluzzi si impone sempre nella categoria seniores ma stavolta nello slalom speciale. Tre medaglie anche per Luca Bicciato (Aspea Padova) e doppietta per Mario Gabossi (Polisportiva Disabili Valcamonica), che oltre alla ginnastica denota confidenza anche con gli sci.
Nello sci nordico si impone anche in questa stagione Luca Berardi (Libertas Forlì), vincente nella 5 km e nella 10 km seniores maschile: il romagnolo supera in entrambe le occasioni Peter Schroffenegger (Lebenshilfe Onlus).Nella 3 km maschile titolo italiano per Gaioni Fernando (Polisportiva Disabili Valcamonica), mentre al femminile il podio più alto lo occupa Anna Zingerle (Lebenshilfe Onlus). La Zingerle farà il bis nella 1 km, vinta al maschile da Carlo Pellanda (GSH Sempione 82).
Nella classe 21 Forer daniela (Lebenshilfe) e Tobia Kostner (ASV Sport & Friends) vincono 1 e 3 km rispettivamente tra gli amatori femminili e tra gli juniores maschili, mentre Mattia Oltolina (Polisportiva Milanese) si renderà autore di un double nella 3 km e nella 10 km seniores maschile. Thomas Kircher (Lebenshilfe Onlus) nella 1 km seniores maschile e due volte Alberto Ferraris nella 1 e nella 3 km amatori conquisterà gli ultimi titoli della stagione 2016 degli sport invernali.
A Livello promozionale Lebenshife sugli scudi, con affermazioni per Massimiliano Maranelli (1 km e 500 mt. Seniores maschile) e Karin Saltuari (1 km. e 500 mt. Seniores femminile); la Polisportiva Disabili Valcamonica si felicita con le vittorie di Davide Boniotti nella 200 e 500 metri, mentre Samuel Bionda fa felice la GSH Sempione nella 200 metri categoria seniores.

Risultati – Sci Nordico

Risultati Sci Alpino

_MG_1314

Domenica 31 Gennaio la stagione Fisdir entra nel vivo con i campionati italiani di sport invernali.

Ancora una volta sarà Chiesa Valmalenco il teatro dello sci nordico e alpino, manifestazione che vedrà coinvolti oltre 100 atleti divisi tra le categorie agonistica, promozionale e C21.

L’evento,come nella scorsa stagione, è stato aperto anche a rappresentative stranieri nella classe 21: parteciperanno atleti provenienti dalla Francia e dalla Finlandia nell’ambito della promozione delle attività della SKiDS.

Un’ importante iniziativa che il Consigliere Federale Fisdir Linda Casalini descrive con le seguenti parole:

E’ una località abituata ad ospitare grandi eventi, un posto dove quello che più mi ha colpito è stata la disponibilità delle persone che hanno organizzato tutto nei minimi dettagli. Un grazie particolare al Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco ed all’Unione dei Comuni della Valmalenco – continua la Casalini – che da sempre sostengono il nostro movimento; la lista dei ringraziamenti dovrebbe essere molto lunga: dalla FAB Funivia al Bernina, a tutti i volontari, davvero magnifici. Nell’insieme siamo pronti ad ospitare una manifestazione importante nella quale i numeri sono ottimi e, nonostante la crisi economica, le società dimostrano un’affezione forte alle attività federali e questo è un segnale importante per il nostro movimento”.

IMG_3885

Chiesa Valmalenco si appresta a vivere la settima edizione del campionato italiano di sport invernali Fisdir.

Per la seconda volta nella storia della Federazione la manifestazione arriva nel comune in provincia di Sondrio; date previste quelle comprese tra il 31 Gennaio e il 3 Febbraio (Informazioni).

83 gli iscritti al primo appuntamento della stagione 2016, divisi tra i partecipanti allo sci alpino (39) e quelli che prenderanno parte alle gare di sci nordico (44).

Nello sci alpino 9 si contenderanno i titoli promozionali, 15 saranno impegnati nell’agonistico e altrettanti nella classe 21. Tra questi, eccezion fatta per il padovano dell’Aspea Michele Baciga, ci saranno tutti i campioni uscenti dall’edizione 2015: Caterina Plet, Marta Bidoia e Kathrin Oberhauser non mancheranno all’appuntamento al pari di Markart e Muhsteiger, attesi da importanti conferme.

Stesso discorso nella classe 21 dove è confermata la presenza di Luisa Polonia e Silvia Giraldo: la prima cercherà i titoli 2016 nello speciale e nel super gigante, mentre la padovana sarà impegnata nel super G; Gabriele Rondi e Michele Mioni saranno certamente sotto la lente di ingrandimento in questa edizione degli italiani.

Nello sci nordico, dove come detto precedentemente saranno 44 gli atleti in gara sulle nevi lombarde, non mancherà Luca Berardi, da anni ormai protagonista del circo bianco. Insieme a lui ci sarà anche Gulla, vincitrice lo scorso anno della 1 e della 5 Km, così come Carlo Pellanda. Tra le donne rispondono presente  Monica Mognetti e Pamela Ontani, ma non la Pliger.

Nella classe 21 confermata la presenza di tutti i campioni assoluti 2015: Daniela Forer, Thomas Kircher, Alberto Ferraris, Mattia Oltolina e Tobia Kostner.

L’evento, come nella scorsa stagione, è stato aperto anche a rappresentative stranieri nella classe 21: parteciperanno atleti provenienti dalla Francia e dalla Finlandia nell’ambito della promozione delle attività della SKiDS (SU-DS).

Per visualizzare gli iscritti al campionato seguite il link di seguito riportato:

Iscrizioni Campionato Italiano Sport Invernali s.s. 2016

IMG_3914

Finisce senza medaglie l’esperienza azzurra ai mondiali Inas 2015 di sport invernali di Klovsjo.

Nella seconda e terza giornate di gare gli italiani, guidati da Stella e De Infanti,  riescono ad ottenere soli buoni piazzamenti.

Nello sci alpino, lo slalom gigante femminile riserva un settimo posto alla Oberhauser, un ottavo alla Plet e un decimo tempo per Sara Ghiselli, in una gara vinta dalla svedese Hagber che precede l’asiatica Matsumoto e l’austriaca Zwatz. La giapponese Matsumoto si prenderà la sua personalissima rivincita nel super G del giorno successivo, battendo in volata la rivale svedese Hagber e la medaglia di bronzo Celik (Turchia); la Plet, sesta, rappresenta la prima azzurra nella gara, seguita dalla Oberhauser (ottava) e dalla Ghiselli, che chiude ancora decima.

Erwin Muhlsteiger è nono nello slalom gigante maschile vinto da Novak (Rep. Ceca) davanti al giapponese Tagawa e all’austriaco Haissl, mentre chiude con il decimo tempo il super G che il ceco Novak fa ancora suo, battendo i due giapponesi Kimura e Tagawa.

Nel nordico la Pliger non va oltre un sesto posto nello sprint – che vedrà sul podio una doppietta svedese con Enmark e Bjornfeldt, seguite dalla russa Shchukina in terza piazza -  e una decimo piazzamento nella 10 km, gara in cui la zarina Shchukina si imporrà davanti a Danuta (Polonia) e Bjornfeldt (Svezia).

Luca Berardi sarà ottavo su ventuno partecipanti alla 15 km maschile, lunghezza dominata dall’estone Teearu che taglierà il traguardo con oltre cinque minuti di anticipo rispetto agli inseguitori Havelka (Rep.Ceca) e Nishimura (Giappone).

Per consultare i risultati:

Campionati Mondiali Inas Sport Invernali 2015 – Risultati

Sci1

A Klovsjo prima giornata senza acuti per la nazionale azzurra impegnata nell’edizione 2015 dei mondiali di sport invernali Inas.

Migliore prestazione di giornata il quarto posto di Kathrine Oberhauser, quarta nello slalom femminile dietro la medaglia d’oro svedese Hagber, la turca Celik e la nipponica Matsumoto.

Nella stessa gara maschile nono posto per Erwin Muhlsteiger in una gara dominata dall’austriaco Haissl che sul podio precede il giapponese Kimura e il ceco Novak.

Nel nordico due sesti posti arrivano nella 10 km maschile, con Berardi, e nella 5 km femminile a firma Pliger. Nella 10 km si impone l’estone Teearu, mentre nella gara femminile vince la russa Shcukina.

Per vedere le gare streaming e rimanere aggiornati su quanto sta accadendo in Svezia:

Sito manifestazione

Gare streaming

IMG_3885

Inizia nella giornata di oggi l’edizione 2015 dei campionati mondiali di sci nordico e alpino in programma a Klovsjo, in Svezia.
Dieci le nazioni che parteciperanno alla manifestazione organizzata sulle nevi svedesi, evento a cui l’Italia si presenta con quattro atleti nello sci alpino (Caterina Plet, Kathrin Oberhauser, Sara Ghiselli e Erwin Muhlsteiger) e tre nel nordico (Katharina Pliger, Peter Schroffenegger, Luca Berardi).
La cerimonia di apertura inaugurerà ufficialmente i mondiali che, da un punto di vista strettamente tecnico prevedono oggi lo slalom maschile e femminile per l’alpino, la 5 e la 10 km per quanto concerne il nordico.
Per avere informazioni sull’evento:

Sito manifestazione

Gare Streaming

IMG_7213

Pochi giorni ci separano dalla partenza della delegazione italiana di sci nordico e alpino per affrontare l’edizione 2015 dei Campionati Mondiali Inas di Sport Invernali.

A Klovsjo, in Svezia, dal 10 al 15 Aprile, le nazionali di Riccardo De Infanti (sci alpino) ed Alberto Stella (sci nordico), tenteranno di confermare gli ottimi risultati conseguiti in queste ultime stagioni.

Da Pragelato 2009 a Otepaa 2014 sono 31 le medaglie conquistate dagli atleti azzurri, 3 oro, 11 argento e 17 bronzo.

L’ultima in termini temporali è quella griffata da Luca Berardi; l’atleta della Libertas Forlì lo scorso anno conquistò in Estonia una splendida medaglia di bronzo nella 15 Km, confermando l’argento (10 Km) e i due bronzo (5km e 1,3 sprint) che il forlinese aveva vinto due anni prima sulle nevi turche di Erzurum. In Turchia aveva brillato anche la stella di Katharina Pliger che, con tre argento, aveva contribuito in maniera complementare alle sei medaglie totali dell’evento iridato 2012. Insieme i due atleti, punti di forza della nazionale di sci nordico, hanno totalizzato 11 medaglie individuali , cui si aggiungono le 2 nelle gare a squadre.

Completa la squadra del nordico Peter Schroffenegger, medaglia di bronzo ai Mondiali italiani di Ponte di Legno organizzati nel 2010 (oro anche nella 3×1 tecnica libera, sempre a Ponte di Legno).

Nello sci alpino, oltre ai veterani Caterina Plet, Sara Ghiselli ed Erwin Muhlsteiger, farà il suo esordio assoluto Kathrin Oberhauser.

Plet, Ghiselli e Muhlsteiger, nove medaglie in tre conquistate tra Ponte di Legno e Pragelato, sapranno fare da chioccia all’esordiente Oberhauser.

Riepiloghiamo la squadra azzurra componente la delegazione:

 

Sci Alpino

Referente Tecnico Nazionale: Riccardo De Infanti

Assistente Tecnico: Francesca Fedeli

Sky Man: Massimo Toniutti

Accompagnatrice: Sabrina Da Col

Atleti: Caterina Plet, Kathrin Oberhauser, Sara Ghiselli e Erwin Muhlsteiger.

Sci Nordico

Referente Tecnico Nazionale: Alberto Stella

Allenatore Nazionale: Jean Paul Chadel

Accompagnatrice: Anneliese Gschnitzer

Atleti: Katharina Pliger, Peter Schroffenegger, Luca Berardi.

Staff Medico: Roberto Gheza

IMG_3885

Diramata nella giornata odierna la lista dei convocati azzurri in vista dei campionati mondiali di sci nordico e alpino Inas in programma a Klovsjo, in Svezia, dal 15 al 20 Aprile prossimo.

Sci Alpino

 

Referente Tecnico Nazionale: Riccardo De Infanti

Assistente Tecnico: Francesca Fedeli

Sky Man: Massimo Toniutti

Accompagnatrice: Sabrina Da Col

Atleti: Caterina Plet, Kathrin Oberhauser, Sara Ghiselli e Erwin Muhlsteiger.

 

Sci Nordico

 

Referente Tecnico Nazionale: Alberto Stella

Allenatore Nazionale: Jean Paul Chadel

Accompagnatrice: Anneliese Gschnitzer

Atleti: Katharina Pliger, Peter Schroffenegger, Luca Berardi.

 

Staff Medico: Roberto Gheza

Berardi

Si svolgerà il prossimo 14 e 15 Marzo a Prato Nevoso, in provincia di Cuneo, il 33esimo campionato Italiano UNVSUnione Nazionale Veterani dello Sport – di sci nordico e alpino, manifestazione valida anche come Coppa Italia FISDIR, evento patrocinato anche dal CONI, dall’Aido, dal Comune di Fabrosa Sottona e dalla città di Bra.

Prosegue dunque la produttiva sinergia tra la Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale e l’Unione Nazionale Veterani dello Sport, un lavoro proficuo portato avanti anche grazie al protocollo d’intesa siglato nel luglio dello scorso anno.

A testimonianza di ciò la Coppa Italia FISDIR di sci nordico e alpino viene inserita nell’ambito di una manifestazione giunta alla 33esima edizione, esperimento questo che offrirà spunti e risultati concreti nello sviluppo della pratica sportiva riservata ad atleti con disagio intellettivo e relazionale.
A testimonianza dell’elevato tasso tecnico dell’evento ci sarà la presenza anche della nazionale FISDIR di sci nordico guidata da Alberto Stella che, a Prato Nevoso, comincerà la lunga marcia di avvicinamento ai prossimi mondiali Inas di Sport Invernali in programma in Svezia, a Klovsjo, dal 15 al 20 Aprile 2015.

Questi i convocati al raduno di Prato Nevoso:
Referente tecnico nazionale: Alberto Stella
Allenatore: Jean Paul Chadel
Assistente: Annalise Gsnitze
Atleti: Anna Zingerle , Katharina Pliger , Luca Berardi , Carlo Pellanda , Andrea Seffusatti , Peter Schroffenegger.

Dopo Prato Nevoso la nazionale si sposterà a Gourette, sui Pirenei Atlantici, dove gli azzurri parteciperanno ai campionati nazionali open francesi, dopo che i transalpini hanno beneficiato dello stesso trattamento durante la VI edizione dei Campionati assoluti, manifestazione conclusasi la scorsa settimana a Colle Isarco.

Dopo Gourette il referente tecnico Stella stilerà la lista degli atleti che comporranno la nazionale che affronterà l’insidiosa trasferta scandinava.

no-doping

L’Ufficio Antidoping del Comitato Italiano Paralimpico rende noto che il Modulo di Esenzione a fini terapeutici (TUE) da utilizzare per richiedere un’esenzione è stato modificato e che la versione corretta è consultabile e scaricabile sul sito CIP sezione antidoping: Antidoping CIP