Atletica leggera

logo-FISDIRTV

A chiusura del Campionato Italiano Assoluto di Atletica Leggera FISDIR, terzo evento stagionale organizzato dall’Anthropos di Civitanova Marche (dopo gli Italiani Indoor e appunto i Mondiali INAS Indoor), proponiamo le immagini realizzate attraverso la nostra Fisdir Tv. Successo assoluto di una manifestazione che ha fatto registrare dieci record italiani, con ben due prestazioni che valgono il primato europeo, entrambe messe a segno nella categoria 21, riservata alla sindrome di Down.
Ancora una volta viene sottolineato il grande stato dell’atletica leggera dedicata a persone con disabilità intellettiva e relazionale.

Immagine anteprima YouTube

Trisome Games 2016

Firenze e la Toscana ospiteranno dal 15 al 22 Luglio 2016 la prima edizione dei Trisome Games, manifestazione riservata ad atleti con sindrome di Down impegnati in 9 discipline sportive: atletica leggera, nuoto, nuoto sincronizzato, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, futsal, judo, tennis e  tennis tavolo, cui al momento hanno aderito 34 nazioni provenienti dai 5 continenti con la presenza di circa 900 fra atleti e tecnici!

Numeri importanti per una manifestazione che si svolgerà tra “Stadio Ridolfi” (atletica leggera), “Piscina Costoli” (nuoto e nuoto sincronizzato), “Palestra Sorgane” (ginnastica), “Palestra Generale Barbasetti” (futsal), “Affrico” (judo, tennis e tennis tavolo); il “Trisome Village” , che verrà allestito nell’area della Firenze Marathon, nei pressi dello “Stadio Ridolfi” sarà il punto nevralgico nel quale culture e razze differenti entreranno in contatto dando vita ad una festa dello sport mondiale.

L’evento, organizzato dal Comitato Organizzatore Locale presieduto da Alessio Focardi, è stato assegnato all’Italia e nello specifico a Firenze dalla Su-DsSport Union for athletes with Down Syndrome – l’organismo internazionale che sovraintende lo sport per atleti con sindrome di Down.

La candidatura dei Trisome Games è stata fortemente caldeggiata dal Comitato Italiano Paralimpico e dalla FISDIRFederazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale – la federazione sportiva paralimpica responsabile dell’organizzazione e della gestione dello sport riservata ad atleti disabili intellettivi e relazionali. A Firenze questi atleti si sfideranno per una medaglia ma, allo stesso tempo, romperanno stereotipi passati e contribuiranno ad accrescere la cultura paralimpica nel nostro paese e non solo. Fondamentale il contributo di Inail e della Fondazione Italiana Paralimpica.

La nazionale azzurra sarà composta da 127 elementi, di cui 12 componenti dello staff nazionale, 4 di staff medico, 25 di staff tecnico (ripartiti tra le varie discipline) e 86 atleti tra atletica leggera, nuoto, nuoto sincronizzato, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, futsal, judo, tennis e  tennis tavolo.

Per visualizzare la squadra italiana digitate il link di seguito riportato:

Trisome Games 2016 – Delegazione Italia

Ruud Swansea

Ruud Koutiki chiude al sesto posto la finale dei 400 metri T20 agli Europei IPC di atletica leggera in programma a Grosseto.

L’Italiano, partito fortissimo, va bene fino ai 250 metri, perdendo brillantezza nell’ultimo tratto di gara, quello che vedrà il francese Rodrigue Massianga vincere con il tempo di 48’’65, nuovo record europeo. Sul podio finisce la coppia di atleti russi composta da Muratov e Ovcharenko (rispettivamente 48’’93 e 48’’95), in una finale giocata sul filo di lana contrassegnata dal citato record europeo di Massianga, dal personal best di Ovcharenko e dai seasonal best degli spagnoli Rodriguez e dello stesso Koutiki.

Ruud Koutiki - Atletica Leggera

Ruud Koutiki stacca il pass per la seconda finale europea IPC  consecutiva. Dopo l’affermazione a Swansea nel 2014 l’atleta marchigiano conquista la finale dei 400 metri T20 anche a Grosseto 2016. Oggi la finalissima che proclamerà il campione continentale.

In finale sarà tanta la concorrenza per l’azzurro che se la vedrà contro i russi Ovcharenko e Muratov, autentici protagonisti nelle due semifinali; Ovcharenko chiude in 49’’19, nuovo primato della competizione strappato proprio a Ruud Koutiki che a Swansea segnò 49’’73. L’altro russo Muratov segna 50’’33.

Insieme all’italiano e ai due russi ci saranno gli iberici fratelli Rodriguez, entrambe da attenzionare con la lente di ingrandimento. Le altre due corsie saranno invece occupate dal turco Kopuzlu e dal portoghese Carlos Lima.

Finale in programma alle ore 17.05 con diretta Rai Sport 1.

Per ulteriori informazioni: www.grosseto2016.it

Koutiki
Grande attesa per la semifinale dei 400 metri T20 in programma quest’oggi a Grosseto, dove sono in corso di svolgimento gli europei IPC di atletica leggera.Allo “Zecchini” scenderà in pista Ruud Koutiki che, dopo l’oro europeo di Swansea 2014, tenterà sulla pista toscana di ripetere l’impresa inglese di due anni fa.

Questa volta in palio, oltre al titolo continentale, c’è anche un pass per le Paralimpiadi di Rio de Janeiro, quelle che potrebbero vedere (dopo la riammissione degli atleti disabili intellettivi e relazionali avvenuta a Londra 2012) un atleta della Fisdir nel massimo evento paralimpico.

 

Appuntamento nel pomeriggio.

 

Per ulteriori informazioni : http://www.grosseto2016.it/

 

 

20160313-AN-Inas_378w

Atletica promozionale e basket chiudono il sipario dei campionati nazionali 2016.
Nella pallacanestro continua la striscia vittoriosa dei Disabili Romani che si impongono nel livello preagonistico battendo la Briantea 84; la stessa Briantea, nel livello base, piega la resistenza degli abruzzesi della Parco de Riseis. Di seguito i risultati:

Risultati Ufficiosi Campionato Italiano di Pallacanestro FISDIR 2016

Anche l’atletica leggera promozionale proclama i campioni nazionali per la stagione 2016. Di seguito i risultati individuali e quelli della Coppa Italia che quest’anno viene conquistata dalla So Sport di Urbino:

Risultati Ufficiosi Campionato Italiano Atletica Leggera Promozionale 2016

Coppa Italia Atletica Promozionale 2016

Luca Renoldi Photo 17

Fine settimana denso di appuntamenti per la FISDIR.
Tre appuntamenti, due di carattere nazionale ed uno addirittura di caratura internazionale.
A Boissano andrà in scena l’ottava edizione del campionato italiano promozionale di atletica leggera mentre a Roseto degli Abruzzi si svolgerà l’ottava edizione del campionato italiano di pallacanestro: Briantea 84 sfiderà Parco de Riseis nel livello base e Disabili Romani nel livello pre agonistico. Appuntamento al Palamaggetti.
A Ravenna invece si alza il sipario sulla XIV edizione de “Le giornate dello sport come integrazione”, manifestazione internazionale di judo organizzata dalla Judo Ravenna.

Di seguito riportiamo starting list dell’atletica e l’elenco di iscritti per società:

Starting list

Iscritti per società

320-1-02

Al Grand Prix di Grosseto, svoltosi nel fine settimana in Toscana, convincente 52.06 per Ruud Koutiki nei 400 metri categoria T20.

L’Italiano infatti è secondo nella gara IPC, vinta dal russo Muratov con un irraggiungibile – al momento – 49.31.

Ottima prestazione per il marchigiano che sul podio precederà il britannico Paul Davidson, bronzo con un personale di 53.40.

Allo stadio Zecchini dunque buona prova per l’azzurro che, dopo i problemi fisici nel finale dello scorso anno e le due medaglie nelle staffette ai Mondiali Indoor di Ancona dello scorso Marzo, sembra poter ritrovare il passo e la forma giusta in vista dei prossimi eventi.

Per consultare i risultati:

Grand Prix Grosseto – Risultati